disturbo


Famiglie distrutte per mano di persone “normali”. Perché è così difficile cogliere i segnali prima?

“Non aveva comportamenti strani”, “non aveva problemi” oppure “era una persona apparentemente normale, con una famiglia apparentemente normale”, sono le frasi che vengono ripetute più spesso da chi conosceva coloro che hanno messo in atto gesti estremi, non comprensibili, che sembrerebbero non avere alcun senso compiuto. È normale che ci […]

Strage persone normali

enuresi foto

Niente rimproveri quando gli scappa la pipì a letto: i bambini si sentono in colpa e hanno paura di non essere capiti


ARFID, “nuovo” disturbo alimentare che colpisce i bambini: come intervenire?

Bambini che mangiano controvoglia, spizzicano il cibo, rifiutano alcuni alimenti e fanno disperare i genitori a tavola, sono realtà piuttosto frequenti che si verificano in alcune fasi dell’infanzia. Spesso si tratta di comportamenti transitori che se, gestiti dalla famiglia in maniera adeguata, si risolvono in breve tempo. Bisogna tuttavia fare […]

arfid

obesità infantile

Obesità infantile: un problema troppo sottovalutato

L’obesità infantile rispetto agli anni passati è un fenomeno sempre più diffuso in Italia. Si tratta di bambini con abitudini alimentari scorrette, stili di vita sedentari e conseguenze psicologiche che vanno a ledere il proprio benessere fisico e mentale. Un’indagine recente (http://www.altroconsumo.it/alimentazione/dimagrire/news/obesita-infantile), ha esaminato 20mila famiglie italiane con figli al […]


Farsi la pipì addosso: il DSM-5 ci spiega il perché

E’ molto frequente trovarsi di fronte a bambini che si svegliano nel cuore della notte con il pigiama e le lenzuola bagnate, che provano imbarazzo a dormire a casa dell’amichetto e che rinunciano alle attività con gli altri coetanei per paura di essere presi in giro. Molti genitori hanno a […]

enuresi foto

mutismo selettivo

Mutismo selettivo: cosa deve fare il genitore?

– Accogliere la difficoltà del bambino, rassicurarlo sul fatto che è un problema transitorio e che verrà affrontato insieme. – Utilizzare un tono della voce dolce e comprensivo, in modo tale che il bambino non abbia paura del genitore, ma si possa fidare e affidare tra le sue braccia. – […]


mutismo selettivo

Mutismo selettivo: un disagio che non trova parole

Il mutismo selettivo, secondo il DSM-5 rientra nei disturbi d’ansia (APA, 2014). Tale problematica consiste nell’incapacità di parlare in situazioni sociali specifiche, dove ci si aspetta che il bambino parli e utilizzi il linguaggio verbale, per esempio a scuola, mentre in altri contesti, come in quello familiare, il bambino parla […]


ARTICOLI CORRELATI

Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza: Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Dott.ssa Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Figli con i debiti uguale ancora ansie fino a settembre! Come districarsi tra vacanze e studio?

stress studio

Ormai la scuola è finita e le vacanze sono iniziate, ma c’è chi si ritrova a fare i conti con i temutissimi debiti. L’angoscia di dover passare un’estate da “rimandati”  aleggia sull’estate di tanti ragazzi e genitori, e rischia di diventare un vero e proprio tormento fino a settembre, quando si avrà il verdetto definitivo....
LEGGI TUTTO

Genitori alle prese con la maturità dei figli. Come comportarsi per gestire le loro paure?

report scuola

L’esame di maturità è una tappa importante per i ragazzi, viene investita spesso di ansie e paure, non tanto per l’esame in sé, ma per tutto quello che rappresenta a livello simbolico, un momento di passaggio cruciale che si carica emotivamente di tanti significati: crescere, essere catapultati nel “mondo dei grandi”, scegliere finalmente la propria...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo non vuole che esca con i miei amici: cosa fare?

gelosia

Quando si vive una relazione, le abitudini possono cambiare: quello che però è importante, è cercare di conciliare la storia d’amore con le proprie amicizie e passioni. A volte, però, questo può essere difficile, soprattutto se manca la fiducia ed è presente un’eccessiva gelosia. Quando si prevarica la libertà personale di uno dei componenti della...
LEGGI TUTTO

Noa era già “morta” da un punto di vista psicologico. Il dolore può portare all’autolesionismo e all’autodistruzione. Come intervenire efficacemente?

ragazza dolore tristezza

Un’adolescente non dovrebbe mai fare gli ultimi saluti, non dovrebbe mai morire nell’abbraccio dall’affetto dei cari dopo anni di durissime battaglie psichiche. Noa purtroppo era già “morta” da un punto di vista psicologico già da tanti anni, da quando è stata violata la prima di altre due volte all’età di 11 anni. Quando si subisce...
LEGGI TUTTO

Ragazzi “appiccicati” ai videogiochi. Un braccio di ferro tra genitori e figli

Teenager boy enthusiastically plays the game console

Sono tantissimi i bambini e i ragazzi che si appassionano ai videogiochi che restano incollati davanti agli schermi di pc, console, tablet e smartphone, fino ad arrivare a giocare anche diverse ore consecutive. Le ore trascorse “appiccicati” ai giochi online, riprendendo le parole dei tantissimi genitori con cui mi confronto, sono oggetto di preoccupazione circa...
LEGGI TUTTO

Abbuffate alcoliche: un problema sottovalutato, ma sempre più diffuso tra i giovani

alcol ragazzi

L’abuso di bevande alcoliche è ancora troppo sottovalutato, nonostante sia estremamente diffuso e comporti conseguenze gravissime sulla salute. I numeri relativi ai giovani che consumano alcol sono decisamente preoccupanti e lo confermano anche i dati di una recente ricerca dell'Istituto Toniolo, pubblicata all'interno del volume “La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2019” (https://www.istitutotoniolo.it/la-condizione-giovanile-in-italia-rapporto-giovani-2019/) ....
LEGGI TUTTO

Adolescenti, fino a 6 ore al giorno attaccati allo smartphone e dipendenti dalle notifiche

chat 2

Secondo i dati dell'Osservatorio nazionale sull’adolescenza, più i ragazzi crescono e più la loro dipendenza dal cellulare aumenta. E anche nei momenti di pausa restano attaccati al telefono, incapaci di gestire la noia. "E gli adulti non danno il buon esempio" Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano anche a scuola nonostante i...
LEGGI TUTTO