dizionario


Social mode: DAREDEVIL SELFIE

DAREDEVIL SELFIE: consiste nel fotografarsi in luoghi e/o in condizioni estremamente pericolosi e ad alto rischio per poi inserire il selfie sui social network e condividerlo sul web. Questa moda è nata da Alexander Remnev (free climber) che è diventato famoso per le foto estreme in cui si scattava selfie […]

daredevilselfie

Dizionario Social Mode

Social mode: WAKEUPCALL

WAKEUPCALL: la nuova campagna di beneficenza organizzata dall’UNICEF è nata per sensibilizzare e raccogliere fondi  per i rifugiati Siriani, in particolare bambini, che hanno subito violenze nel loro paese. In poche ore, si è trasformata in una vera Social-sfida e ha già contagiato moltissime celebrità.  In cosa consiste questo social […]


Dizionario Social Mode

Social mode: VAPING

VAPING è una pratica che prevede l’inalazione di diversi tipi di alcolici mescolati mentre si viene filmati poi inserirli su You Tube o i social network. Respirare l’alcol dà un effetto immediato al cervello con un stordimento e uno sballo maggiore, ma provoca gravi danni alla salute e può portare […]


Social mode: VODKA EYEBALLING

VODKA EYEBALLING  consiste nel  “bere” versando l’alcol direttamente dentro l’occhio, lo si spruzza o si fa aderire il collo della bottiglia al bulbo oculare, ci si filma e si pubblica il video o le foto nei vari social network. L’intento è quello di ubriacarsi più velocemente perché i giovani credono […]

Dizionario Social Mode

ugly selfie

Social mode: UGLY-SELFIE

UGLY-SELFIE è la moda per cui un numero sempre maggiore di ragazzi sceglie di condividere auto-scatti con smorfie, boccacce ed espressioni buffe e divertenti. Da un lato potrebbe rappresentare un modo per sdrammatizzare la ricerca ossessiva di perfezione e consiste nello scattare solitamente due foto: una dove si è usciti […]


Social mode: UNDERBOOB

UNDERBOOB letteralmente sotto il seno è un Selfie che consiste nel fotografare la parte bassa del seno senza mostrare i capezzoli. Basta infilarsi una maglietta senza reggiseno sotto, alzarla fino a far uscire la parte bassa e fotografare. È la moda del momento che le ragazze stanno sfruttando come vetrina […]

underboob

ARTICOLI CORRELATI

Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi: Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Prof. Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

La guerra persa contro il disordine adolescenziale

stanza disordinata

Nell’era tecnologica anche i genitori si sono muniti di prove per dimostrare il disordine del figlio! Foto nelle varie angolazioni della stanza incriminata, con facce soddisfatte o disperate che cercano rispettivamente approvazione/un alleato o contenimento. Alla domanda “dottoressa secondo lei è normale tutto questo?”, mi viene da sorridere perché credo di sentirla come minimo una...
LEGGI TUTTO

Sigarette elettroniche sempre più diffuse tra gli adolescenti. Siamo sicuri che non creino dipendenza?

sigaretta elettronica

L’utilizzo della sigaretta elettronica (e-cig) sta diventando sempre più popolare, non solo tra gli adulti, ma anche tra i giovanissimi. Iniziano a “svapare" sin dagli 11-12 anni, per curiosità, imitazione dei coetanei, voglia di sentirsi più grandi oppure perché convinti, erroneamente, che esse non abbiano un impatto sulla salute. Sebbene rispetto alle sigarette normali, fumate...
LEGGI TUTTO

La paternità ritrovata dopo la separazione

padre-aerosol

Si parla spesso in senso negativo di separazione e divorzio, perché accompagnati di frequente da profondo rancore, rabbia, delusioni, aspettative, comportamenti infantili da parte di adulti che di frequente si dimenticano di essere genitori. Abbiamo scritto e riscritto trattati sui danni causati da una separazione mal gestita e soprattutto conflittuale sullo sviluppo dei figli, sia...
LEGGI TUTTO

Comunicazione e processi di pensiero degli adolescenti tecnologici: sono ancora in grado di pensare?

ragazzi smartphone

Il massiccio uso che si fa delle comunicazioni multimediali e il linguaggio sintetico utilizzato dalla e-generation, che comunica appunto attraverso messaggi vocali, storie, video, hashtag, emoticon e selfie, rischia di modificare le loro funzioni cognitive ed emotive. Smartphone e app, soprattutto quelle di messaggistica istantanea o i social network come Instagram, che ormai utilizzano tutti fin...
LEGGI TUTTO

I videogiochi con immagini violente rendono davvero aggressivi i ragazzi?

videogame-bambini-633x350

I videogiochi sono la passione e il passatempo preferito di tantissimi bambini e adolescenti. Alcuni di questi giochi poi spopolano letteralmente e diventano tra virgolette l’incubo di tanti genitori. Gli adulti solitamente si preoccupano nel vedere i figli trascorrere tantissime ore davanti ai giochi elettronici o reagire a volte in maniera esagerata quando perdono o...
LEGGI TUTTO

Ragazzi demoralizzati e abbattuti. Cosa inventarsi per spronarli?

aiutare-figli-nelle-scelte

Troppi ragazzi si ritrovano in adolescenza a vivere un momento di crisi che spesso non sanno come affrontare. Magari litigano con gli amici, si lasciano con i fidanzati, hanno difficoltà scolastiche, lasciano lo sport: molte volte di fronte a queste problematiche, possono sembrare apatici, demoralizzati e privi di energie, spaventati dal doversi scontrare anche con...
LEGGI TUTTO

Ossessionati dalla popolarità online: in che modo i “like” influenzano il cervello degli adolescenti?

like

Bambini e ragazzi vivono ormai con lo smartphone quasi sempre in mano: se non ne hanno uno personale usano quello dei genitori e in rete cercano costantemente approvazione social e conferme, ossessionati dai like che ricevono sui profili dei social network e sempre più preoccupati di come appaiono online. I "like" possono influenzare il cervello...
LEGGI TUTTO