dsa


Cyber Coaching sulla Thin Inspiration: la parola alla dott.ssa Maura Manca

Il Cyber Coaching, organizzato da Microsoft Italia insieme al Centro Nazionale Anti-Cyberbullismo (CNAC)  torna giovedì 10 maggio alle ore 18, a Milano alla Microsoft House. Verrà trasmesso in diretta sulla pagina facebook del CNAC, dove la dott.ssa Maura Manca, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, risponderà direttamente alle domande del pubblico in sala e […]

pancia magra

solitudine

Adolescenti con disturbi dell’apprendimento, spesso soli ed isolati

In un’ottica di promozione del benessere e dell’adattamento psicosociale, la ricerca nell’ambito dei disturbi specifici di apprendimento (DSA) e dei disturbi del neurosviluppo si sta sempre più occupando degli aspetti relativi non solo alla diagnosi, ma anche a tutto ciò che riguarda la sfera socio-emotiva,  soprattutto in ragazzi pre-adolescenti e […]


Figli che scrivono male? Potrebbe essere un disturbo della scrittura

La disortografia è uno dei disturbi specifici dell’apprendimento che riguarda prettamente la scrittura e in particolare il suo aspetto ortografico. Il testo scritto di un bambino o di un ragazzo con disortografia è costellato da errori nella scrittura di parole e frasi in numero nettamente maggiore rispetto a quanto previsto […]

scrittura

scrittura

Disturbi dell’apprendimento sempre più frequenti anche tra gli adolescenti. Perché?

Negli ultimi anni sempre più di frequente i clinici si trovano di fronte a ragazzi adolescenti o ad adulti che arrivano per la prima volta in consultazione per un sospetto Disturbo di Apprendimento (DSA). Ancora troppi ragazzi di scuola secondaria non hanno trovato un nome e una causa alle difficoltà […]


Bambini con problemi di apprendimento, conoscere i fattori significa aiutarli precocemente

I Disturbi Specifici di Apprendimento sono delle difficoltà legate alle abilità di lettura e scrittura che si palesano in maniera evidente con l’ingresso nella scuola primaria, quando il bambino approccia l’apprendimento della lingua scritta. Ma ovviamente questi disturbi non compaiono all’improvviso, né senza segnali precoci: nella loro identificazione e nell’intervento […]

cooperazione non competizione scuola

brutti-voti-a-scuola

Difficoltà scolastiche? Non sempre c’è una mancanza di volontà, a volte ci sono specifici disturbi

Quando si parla di Disturbi Specifici dell’Apprendimento si fa sempre riferimento alla diagnosi, ai sintomi manifesti del disturbo, alle misure compensative o dispensative attuate in classe. Ci si sofferma poco a pensare al vissuto emotivo del ragazzo o del bambino. Come sta a scuola con i suoi compagni? Come si rapporta […]


Sempre più adolescenti con dislessia. Che fare?

La dislessia non è una malattia ma è una condizione neurobiologica che caratterizza una persona e che la accompagna per  l’intero arco della vita. Per cui dalla dislessia non si guarisce mai, anche se i sintomi possono essere compensati o nascosti in modo più o meno ottimale. Negli ultimi anni […]

ultimo mese di scuola

no compiti vacanze

Bambini che non riescono ad apprendere: disturbo specifico o difficoltà temporanea?

Le diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) sono aumentate notevolmente negli ultimi anni, e secondo il Ministero dell’Istruzione, in Italia ci sarebbero circa 187 mila bambini che manifestano almeno una delle diverse forme (http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/ministero/focus031215): 109 mila diagnosi di dislessia, 39 mila di disgrafia, 47 mila di disortografia e 42 mila […]


I Settimana Nazionale della Dislessia

Dal 4 al 10 ottobre 2016 l’Associazione Italiana Dislessia (AID Italia) promuove la prima Settimana Nazionale della Dislessia, iniziativa volta sensibilizzare l’opinione pubblica sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento e occasione per fare il punto, a sei anni dall’introduzione della Legge 170 del 2010, sul diritto alle pari opportunità nella scuola per […]

bambino scuola

I hate school

Creatività e dislessia: esiste una relazione?

Quando si parla di dislessia vengono subito in mente i deficit e le carenze tipiche di questa difficoltà. Ma questi ragazzi mostrano anche un campo d’eccellenza? Sempre più negli ultimi anni viene messo in evidenza che personalità illustri e geniali nei diversi ambiti, come Christian Andersen, Pablo Picasso, Walt Disney, […]


ARTICOLI CORRELATI

Nella rete della rete. Chi sono gli adolescenti iperconnessi e a cosa vanno incontro?

smartphone

I bambini, fin da piccolissimi vengono dotati di un mezzo proprio che gli viene regalato dai genitori in media a partire dai 9 anni, senza essersi prima sincerarsi che abbiano acquisito le competenze per conseguire la patente per navigare da soli schivando i pericoli della rete. Il problema, però, è che all’età in cui gli...
LEGGI TUTTO

Il primo incontro con la pornografia online avviene già a 7-8 anni: come comportarsi?

educazione alla sessualità bambini

Non si vuole parlare di sessualità ai bambini, non si vuole fare un'educazione sessuale sistematica e seria nelle scuole, ci lamentiamo dei comportamenti deviati e pericolosi che mettono in atto, soprattutto quando sono in adolescenza, e li lasciamo però soli ad istruirsi in rete e a capire come funziona la sessualità attraverso la pornografia, fin...
LEGGI TUTTO

Troppi adolescenti a rischio diffusione materiale privato in rete o nelle chat e suicidio. La gogna mediatica e il revenge porn

violenza-in-rete

Basta veramente un niente per trovarsi schiacciati dalla diffusione mediatica di materiale privato o intimo senza la propria approvazione e consenso. Basta un attimo in cui ci si lascia andare, ci si fida, si pensa solo al momento che si sta vivendo e non si riflette sul fatto che quelle immagini possono essere utilizzate come...
LEGGI TUTTO

Allenare i figli a vivere le emozioni: perché è importante il ruolo dei genitori?

madre figlia

Bambini e ragazzi sembrano fare sempre più fatica a riconoscere ed esprimere le loro emozioni. Troppe volte si tende ancora a "negare" le emozioni negative, impedendo loro di vivere adeguatamente anche rabbia, frustrazione o tristezza, come se dovessero essere sempre felici e al top in ogni momento. Quando nelle scuole incontriamo preadolescenti e adolescenti, ci...
LEGGI TUTTO

Sexting e revenge porn tra i giovanissimi. Maura Manca ne ha parlato a Uno Mattina in Famiglia

unomattina in famiglia

Sempre più spesso la sessualità passa per la rete e gli adolescenti ne rimangono intrappolati. Tutto troppo precoce, fin da quando sono ancora troppo piccoli. Già a partire dagli 11 anni di età, infatti, la tendenza è quella di scattarsi selfie intimi e senza vestiti o a sfondo sessuale ed inviare le immagini o i video...
LEGGI TUTTO

Minacciati e tenuti in ostaggio sull’autobus: come è possibile superare il trauma? Maura Manca ne ha parlato a Tg2 Italia

tg2 2

Un'esperienza terribile, quella che ha coinvolto 51 studenti di una scuola media, minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora dall'autista di un autobus che li stava portando in palestra in una mattina che sembrava uguale a tante altre. Un'esperienza che lascerà sicuramente un segno profondo nelle loro menti, così come nei genitori e negli...
LEGGI TUTTO

Bus incendiato e il terrore vissuto dai ragazzi che hanno rischiato di morire. Che segni lascerà nella loro psiche e come aiutarli ad elaborare?

paura

L’esperienza che hanno vissuto alcuni studenti di seconda media minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora, è un’esperienza che lascerà sicuramente un segno nelle loro menti. Alle porte di Milano, di ritorno da un’uscita scolastica, sono stati sequestrati dall’autista del pullman, legati e gli è stato tolto lo smartphone così che fossero isolati e...
LEGGI TUTTO

Cherofobia, quella paura che fa perdere la felicità

BIMBA TRISTE GIOCO

Colpisce gli adolescenti, ma si è diffusa tanto tra gli adulti. Da dove deriva e come si comportano i soggetti che sono affetti da questa avversione alla gioia? Può sembrare strano, però esistono tante persone che hanno paura di essere felici. Sono spesso mimetizzate tra le persone comuni, non sono chiuse dentro una stanza a...
LEGGI TUTTO

Dilagano gli insulti sull’aspetto fisico sui social network, nel mirino anche i minori

smartphone-958066_640

In rete, soprattutto attraverso i social network e protetti dall’anonimato, ci si sente legittimati a commentare, con messaggi e parole cariche di odio personaggi celebri che vengono presi di mira per il loro aspetto. In una società come la nostra, basata sull’estetica e sulla bellezza, si rischia di diventare gratuitamente bersaglio di derisioni e sopraffazioni....
LEGGI TUTTO

Il tuo ragazzo è troppo geloso? I segni da non sottovalutare

gelosia ossessiva 2

Nell’ambito del progetto contro la violenza sulle donne “Don’t Slap Me Now”, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ideato e realizzato in partenariato da Skuola.net e Osservatorio Nazionale Adolescenza, vogliamo aiutarti a riconoscere i segnali di una relazione che non sta andando per il verso giusto. Come capire...
LEGGI TUTTO