educare


Scuole meno punitive: può essere utile sostituire la sospensione con il volontariato?

Sono sempre di più gli istituti scolastici che tra le sanzioni per gli studenti che non si comportano bene o che non rispettano le regole, stanno scegliendo di fargli svolgere attività di volontariato, piuttosto che punirli con azioni repressive. Nelle scuole, infatti, solitamente si tende a mettere in atto misure […]

adolescenti-e-politica

bambino scuola

No alla sindrome da primo della classe. Educhiamo i figli anche a tollerare gli insuccessi

Un’interrogazione andata male, un compito sbagliato, una gara persa sono situazioni quotidiane in cui bambini e ragazzi incontrano un fallimento. In questi casi, ai genitori può capitare di andare nel panico, preoccuparsi, magari arrabbiarsi e “farne una tragedia”, come direbbero gli adolescenti, oppure di banalizzare la situazione, sottovalutando le emozioni […]


Come far rispettare le regole ai bambini senza urlare?

Sono tanti i momenti in cui, per ragioni diverse, diventa difficile per i genitori aiutare i bambini a rispettare le regole di casa, tenendo sotto controllo lo stress o la rabbia che sperimentano. Può così accadere di alzare la voce o urlare con i bambini, rischiando spesso di peggiorare la […]

essere genitori che fatica

stress bimbi

Sculacciate ai bambini: sì o no? Ecco quali sono gli effetti

Sebbene sia tendenzialmente cambiata la mentalità rispetto al passato, sono ancora moltissimi i genitori che ritengono che la punizione fisica, la sculacciata, faccia bene al bambino, alla sua educazione. Secondo i dati dell’Unicef (http://data.unicef.org/child-protection/violent-discipline.html), 6 bambini su 10 ricevono punizioni fisiche dalle figure di accudimento. Eppure un ulteriore ricerca conferma […]


Attenzione genitori ai commenti sul peso delle figlie: quali effetti hanno?

Focalizzare l’attenzione sul corpo della propria figlia attraverso commenti positivi o negativi sul suo peso rappresenta un fattore che può mettere a repentaglio la percezione corporea della giovane, con il rischio di favorire un’insoddisfazione del corpo e la messa in atto di condotte alimentari disfunzionali. È stato confermato da una […]

non accettazione peso

educare diseducando

Educare diseducando

Il concetto di educazione dei bambini è spesso troppo soggettivo, ognuno applica il metodo reputato giusto e corretto, sovente generalizzando e attribuendo soluzioni generiche a situazioni specifiche. Per questa ragione esistono tanti bambini e adolescenti che vengono “educati” nei modi più autoritari e punitivi dai genitori che spesso hanno ricevuto […]


ARTICOLI CORRELATI

Figli che crescono: cosa si nasconde dietro la chiusura di un figlio adolescente?

genitori figli

Quando i figli oltrepassano la soglia dell’adolescenza, non si può non rendersene conto, non solo cambiano da un punto di vista fisico, iniziano a mettere in discussione i modelli genitoriali, si concentrano sui loro interessi, tendono a parlare meno, possono essere più scontrosi. Capita di frequente che i genitori non riconoscano più quello che era...
LEGGI TUTTO

Anche un genitore può piangere

donna tristezza

“Devi essere forte!” “Non piangere davanti ai bambini” “Non ti far vedere debole” Sono frasi che sentiamo molto spesso, che purtroppo fanno parte della nostra cultura, che accettiamo senza un minimo di pensiero critico e senza metterle mai in discussione. L’errore di fondo è che il pianto sia sinonimo di debolezza e di poca mascolinità,...
LEGGI TUTTO

Rischio alcol: cresce il consumo tra i giovani. Maura Manca ne ha parlato a Sky Tg24

Maura Sky alcol

I numeri relativi agli adolescenti che abusano di alcol sono decisamente preoccupanti e lo confermano anche i dati presenti nella relazione del Ministro della Salute al Parlamento.(http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2844_allegato.pdf?fbclid=IwAR3Btw3nPIWWrNiUaji01dokD9dLOmsDLRnW_DCbu613iFRQ8-usN_JDBJo). In Italia sono 8 milioni e 600mila i consumatori di alcol (23,6% uomini e 8,8% donne) e due le fasce più a rischio: quella dei 16-17enni e quella degli...
LEGGI TUTTO

Ansia da notifica: e se fossero i genitori a trasmetterla ai ragazzi?

adole social

Quando si tratta di social e tecnologia si punta spesso il dito contro gli adolescenti, colpevoli secondo i genitori di essere sempre attaccati agli schermi di smartphone e tablet. Eppure gli adulti sembrano non essere immuni dall’invasione tecnologica: fanno fatica anche loro a staccarsi dagli schermi e, impegnati tra social e chat, controllano costantemente ogni...
LEGGI TUTTO

L’orrore di Manduria: ucciso dalle violenze e dal silenzio

volto a metà violenza

Sono sempre di più i reati che vedono protagonisti purtroppo ragazzi sempre più piccoli: l’età, infatti, si sta abbassando drasticamente e il fenomeno della violenza è sempre più trasversale perché coinvolge adolescenti provenienti da diverse realtà sociali. Si tratta di giovani normalmente violenti: per loro è un divertimento rinforzato da tutte quelle persone che nel...
LEGGI TUTTO

Basta mettere l’educazione civica e togliere le note per ricreare l’alleanza scuola-famiglia?

scuole elementari

In realtà si otterrebbe di più ricordando quello che è davvero una nota: una segnalazione La riforma dell'insegnamento, che reintroduce in modo specifico l'educazione civica nelle scuole elementari e medie, è stata approvata il 2 maggio alla Camera. L’iter non è ancora concluso, il provvedimento passerà ora all'esame del Senato. Tra gli emendamenti ne è stato approvato...
LEGGI TUTTO

Perchè i ragazzi trascorrono più tempo con gli amici che con la famiglia?

influenza gruppo

Genitori e figli adolescenti si trovano ad affrontare una miriade di cambiamenti, che coinvolgono anche le relazioni. I ragazzi cercano e acquisiscono maggiore autonomia, fanno nuove amicizie, iniziano a stare sempre di più con i coetanei, spesso parlando e condividendo di meno con mamma e papà. In adolescenza è possibile far parte di numerosi gruppi:...
LEGGI TUTTO