elaborazione


Quando il dolore viene condiviso in tv e sui social network. Quali effetti? Maura Manca ne ha parlato a W l’Italia

Su Rete 4, il 27 settembre 2018 a W l’Italia oggi e domani condotto da Gerardo Greco, Maura Manca ha parlato della violenza contro Nadia Toffa e Lory del Santo e degli haters che si sono scagliati sul web contro di loro,  attaccandole per le loro scelte e perché hanno deciso di parlare […]

w l'italia

pianto- si

Il lutto che unisce. Cosa abbiamo perso con questa tragedia?

Il lutto è quel sentimento di dolore che si prova quando si sperimenta una perdita, quel vuoto che rimane dopo la morte. Un dolore dovuto alla consapevolezza che la perdita è per sempre e che non ci sarà più un ritorno. Ognuno di noi attribuisce alla morte un valore simbolico […]


Come superare un trauma in cui si è rischiato di morire?

L’esperienza che hanno vissuto in Thailandia i 12 ragazzi e il loro allenatore, intrappolati per più di dieci giorni in una grotta senza via di uscita, rappresenta certamente un trauma profondissimo da elaborare e impossibile da cancellare. I ragazzi si sono trovati immersi in una condizione completamente inaspettata, al limite […]

bambino triste

Maura Vita in diretta

Thailandia, tutti salvi i ragazzi. Come elaborare ora ciò che hanno vissuto? Maura Manca a La Vita in Diretta Estate

In diretta su Rai 1, a La Vita in Diretta Estate, il 10 luglio 2018, con Gianluca Semprini e Ingrid Muccitelli, Maura Manca ha parlato della vicenda che hanno vissuto, in Thailandia, i 12 ragazzi e il loro allenatore, finalmente salvi dopo essere stati intrappolati da giorni in una grotta, […]


Vede la famiglia morire davanti ai suoi occhi. Ha 8 anni, è l’unico testimone e ora il pm lo vuole ascoltare prima che “dimentichi”. È giusto?

A soli 8 anni ha visto morire davanti ai suoi occhi in un secondo, madre, padre e fratello di 13 anni, inghiottiti da una voragine. Erano in gita di piacere alla Solfatara, contenti di fotografare e riprendere quelle immagini quando il fratello più grandi di 13 anni viene risucchiato da […]

bambino triste

1 Storie Italiane

Bambine uccise dal padre: la mamma ha saputo della loro morte. Maura Manca ne ha parlato a Storie Italiane

Su Rai1, il 9 marzo 2018, a Storie Italiane, la trasmissione condotta da Eleonora Daniele, abbiamo parlato della tragedia familiare avvenuta a Cisterna di Latina, nel giorno in cui sono stati celebrati i funerali di Alessia e Martina, le bambine di 7 e 13 anni, uccise dal padre. L’uomo, il 28 […]


Si può superare il trauma di sopravvivere a una strage?

Il massacro compiuto da un ex studente in una scuola della Florida era annunciato, ma che ne sarà di chi si è salvato o ha perso una persona cara? In Florida un ragazzo di 19 anni, allontanato dalla scuola per problemi comportamentali e perché considerato un adolescente difficile, munito di […]

sparare

bambino triste

Un bambino che vede morire genitori e fratello davanti agli occhi. Come superare il trauma

Il dramma della famiglia torinese morta alla Solfatara: il figlio piccolo di 7 anni si è salvato.  Davanti alle tragedie familiari si rimane inermi, sono drammi difficili da decifrare perché si tratta di comportamenti istintivi che si comprendono solo se si vivono direttamente. Siamo al cratere della Solfatara di Pozzuoli […]


Il lutto nei bambini rimasti orfani dopo un terremoto o una tragedia. Riusciranno mai a superarlo?

Quando si è vittima di disastri naturali e di eventi tragici in cui si rischia direttamente la vita, a volte si deve lavorare su una doppia elaborazione: non solo la drammaticità dell’evento e il rischio diretto della propria vita, ma anche la perdita di una persona cara, di un affetto […]

bambina vetro scuola

ARTICOLI CORRELATI

Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi: Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza

adole social

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Prof. Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Bullismo alle scuole elementari: bambini in ospedale per colpa dei bulli

bambini discutere

Gli episodi di bullismo sono più frequenti alle scuole elementari, mentre tendono a diminuire durante la crescita. Generalmente, però, i ragazzi delle medie e delle superiori mettono in atto condotte più violente, sebbene negli ultimi anni stiamo assistendo ad episodi di violenza fisica molto gravi anche tra i bambini. Ad ogni modo il bullismo e...
LEGGI TUTTO

I videogiochi con immagini violente rendono davvero aggressivi i ragazzi?

videogame-bambini-633x350

I videogiochi sono la passione e il passatempo preferito di tantissimi bambini e adolescenti. Alcuni di questi giochi poi spopolano letteralmente e diventano tra virgolette l’incubo di tanti genitori. Gli adulti solitamente si preoccupano nel vedere i figli trascorrere tantissime ore davanti ai giochi elettronici o reagire a volte in maniera esagerata quando perdono o...
LEGGI TUTTO

Ragazzi demoralizzati e abbattuti. Cosa inventarsi per spronarli?

aiutare-figli-nelle-scelte

Troppi ragazzi si ritrovano in adolescenza a vivere un momento di crisi che spesso non sanno come affrontare. Magari litigano con gli amici, si lasciano con i fidanzati, hanno difficoltà scolastiche, lasciano lo sport: molte volte di fronte a queste problematiche, possono sembrare apatici, demoralizzati e privi di energie, spaventati dal doversi scontrare anche con...
LEGGI TUTTO

Ossessionati dalla popolarità online: in che modo i “like” influenzano il cervello degli adolescenti?

like

Bambini e ragazzi vivono ormai con lo smartphone quasi sempre in mano: se non ne hanno uno personale usano quello dei genitori e in rete cercano costantemente approvazione social e conferme, ossessionati dai like che ricevono sui profili dei social network e sempre più preoccupati di come appaiono online. I "like" possono influenzare il cervello...
LEGGI TUTTO

Per contrastare il revenge porn non basta la politica repressiva

smarpthone sexting revenge porn (1)

Il revenge porn, ossia la vendetta pornografica, racchiude tutta una serie di comportamenti vili e violenti che invadono e distruggono la vita di una persona, che pagherà un prezzo troppo caro, e vengono messi in atto attraverso le condivisioni, la pubblicazione, l’invio e la diffusione di video o immagini intime e private senza il consenso...
LEGGI TUTTO