facebook


Sull’Osservatorio Cyberbullismo di Repubblica.it: Facebook, ragazzi italiani poco attenti alla privacy. Il 16% ha un profilo pubblico

Maura Manca e  Daniele Grassucci abbiamo spiegato la nuovissima campagna Social School lanciata da Facebook in collaborazione con Skuola.net e la supervisione scientifica dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza. Partiti dai dati di una ricerca fatta per Facebook dove sono state tirate fuori le criticità legate all’uso dei social, si è arrivati a […]

repubblica

like facebook

Giovani e facebook: informati (ma non troppo) su privacy e verifica dei contenuti

Questo quanto emerge da un’indagine condotta da Skuola.net e Osservatorio Nazionale Adolescenza per Facebook Italia e realizzata nell’ambito di Social School, una campagna di educazione per l’utilizzo degli strumenti di protezione e sicurezza su Facebook Milano, 19 aprile 2017 – Hai letto gli Standard della Comunità di Facebook? Sai chi […]


Bullismo 2.0. L’innocenza perduta

Si fa sempre più caldo il tema del bullismo e del cyberbullismo, si respira sempre di più l’esigenza di una legge che aiuti a definire e creare una cornice dentro la quale ci si deve muovere. Si deve partire dalle famiglie e dalla scuola se si vuole contenere questi bulli, […]

convegno uniti

tutelare immagine del figlio

Cosa spinge le mamme a pubblicare foto e video dei bambini sui profili social?

La diffusione globale dei social network ha rivoluzionato il concetto di privacy: quasi ogni aspetto della propria vita quotidiana, anche i momenti più intimi e privati, viene condiviso attraverso immagini e video sui differenti profili social. Un comportamento che sembra non risparmiare alcuni neogenitori che condividono le foto del proprio bambino appena nato […]


Storie condivise “a tempo determinato”: la nuova funzione social che attrae i ragazzi

I social network sono sempre in aggiornamento con l’inserimento di nuove funzioni che affascinano sempre di più i giovani. Ed è così che anche Facebook ha introdotto la possibilità di creare foto e video particolari e condividere a tempo determinato certi contenuti. Stiamo parlando della possibilità di utilizzare una fotocamera […]

like facebook

collo smartphone

Adolescenti sempre connessi sui social: aumenta il rischio di sviluppare ansia e depressione

Social network, applicazioni, chat di messaggistica istantanea sono ormai strumenti indispensabili per gli adolescenti, che li utilizzano costantemente per comunicare con amici e conoscenti, aggiornare i propri profili, condividere foto o video di ciò che stanno facendo, esprimere le loro emozioni, far sapere agli altri come si sentono. Essere costantemente […]


Segnalare i post per dispetto o per invidia: la nuova moda adolescenziale

Adolescenti iperconnessi, adolescenti sempre più social dipendenti, like dipendenti, appagati dalla follower mania (oltre 3 adolescenti su 10). L’umore e l’autostima viene condizionato dal numero di “mi piace”, di cuoricini, di pollicini verso l’alto in positivo, si sentono appagati, social accettati e riconosciuti nel loro ruolo e status social. Non […]

violenza-in-rete

facebook

La privacy è un bene prezioso sconosciuto ai ragazzi e agli adulti

In occasione del Data Privacy Day, la Giornata Internazionale sulla Privacy (28 gennaio 2017), Facebook ha messo a punto una sezione specifica, il “Privacy Basics”, formato da 32 guide multimediali in 44 lingue diverse, con l’obiettivo di agevolare tutti gli utenti nella protezione dei propri dati personali che si decidono […]


Shitstorm o tempesta di escrementi: la moda che rimbalza da un social all’altro

Social network e app di messaggistica istantanea sono strumenti ormai consolidati soprattutto tra i più giovani, hanno modificato il modo di comunicare e interagire e presentano sempre più novità e vantaggi. Tutte queste possibilità di utilizzo però possono anche essere utilizzate in maniera distorta e patologica e creare terreno fertile […]

profili social

stupro donne

Stupro virtuale: la nuova moda di trattare le donne come oggetto sui social

La nuova frontiera dei gruppi di “stupro virtuale” finalmente è stata smascherata, facendo emergere il lato più oscuro del Web. Nelle ultime ore, infatti, si è scatenata una rivolta contro alcuni gruppi Facebook che incitano la violenza nei confronti delle donne. Tutto questo potrebbe risultare paradossale, se si pensa a […]


ARTICOLI CORRELATI

Cala l’età della prima sbronza: i ragazzi bevono sempre di più

alcool

L’abuso di bevande alcoliche è un fenomeno sempre più diffuso tra i giovanissimi, nonostante sia ancora troppo spesso sottovalutato. I ragazzi si avvicinano all’alcol sempre più precocemente e ne abusano già a partire già dagli 11-12 anni. Maura Manca, presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, ha così commentato sulla rivista ORA: «L’abuso di bevande alcoliche durante il periodo...
LEGGI TUTTO

Adolescenti in un mare di insicurezze: oltre l’estetica c’è di più!

immagine

Si vedono brutti, non si piacciono, si guardano allo specchio e trovano soltanto difetti e imperfezioni:  durante il periodo adolescenziale difficilmente i ragazzi sono soddisfatti del proprio aspetto e vivono con la paura di non essere accettati. https://www.adolescienza.it/sos/sos-genitori-adolescenti/adolescenti-allo-specchio-cosa-fare-quando-si-vedono-brutti-e-non-accettano-il-loro-corpo/ La società in cui viviamo inevitabilmente rischia di alimentare tutto questo: gli adolescenti infatti sono talmente tanto...
LEGGI TUTTO

Allarme baby pornografia: sul web il primo contatto con immagini esplicite già a sette anni

smartphone bambini shutterstock

Allarme internet tra i più piccoli: vedono la prima immagine pornografica già a 7 anni e un adolescente su cinque subisce molestie in rete. Rischi altissimi su cui le famiglie devono alzare l'allerta. Sempre connessi, tra giochi online e video musicali, e costantemente a rischio di entrare in contatto con contenuti sessuali a loro vietati....
LEGGI TUTTO

Educare alla partecipazione, al fare insieme, non alla competizione e all’esclusione

amici scuola

I figli devono essere educati fin da quando sono piccoli alla partecipazione e alla condivisione, intesa come dividere con, in modo tale che diventi il loro modo di pensare e di agire, che per loro sia naturale essere partecipativi e collaborativi, in casa e nella comunità in cui vivono. Per prima cosa si deve educare...
LEGGI TUTTO

Greta ha ridato speranza ai giovani

GRETA-THUNBERG (1)

Greta Thunberg ha pubblicato su twitter immagini giunte da Torino in merito al corteo per il Fridays for Future. “Incredible pictures from all over Italy! This is Torino” (Immagini incredibili dall’Italia! Questa è Torino, ndr) è il messaggio che accompagna il video. "Greta Thunberg ha dato ai ragazzi di tutto il mondo, e anche a quelli italiani, la...
LEGGI TUTTO

Rapine a mano armata: quali effetti sulla quotidianità delle vittime? Maura Manca ne ha parlato a La Vita in Diretta

vita1

Una rapina, soprattutto quando avviene in un contesto domestico, rappresenta un evento estremamente traumatico: imprevedibilità e senso di insicurezza caratterizzano situazioni di questo tipo e si ripercuotono sulla vita quotidiana delle vittime.   A Napoli è stata sgominata una banda che ha messo a segno diverse rapine a mano armata in negozi, sale scommesse e...
LEGGI TUTTO