gioco


Ragazzi incollati ai videogiochi: perchè non si riesce a staccarli dallo schermo?

Molti genitori si ritrovano spesso a salire sul ring ogni volta che dicono ai loro figli di spegnere la console dei videogiochi per mettersi a fare i compiti, cenare o andare a dormire. Bambini e ragazzi, di fronte ai tentativi di interrompere il gioco, reagiscono con disappunto, opposizione e, a […]

video giochi vietati minori

rinforzo figli

Ogni bambino è unico. Come farli esprimere sfruttando le loro potenzialità?

Le risorse e le capacità dei bambini sono molto più grandi di quanto loro e gli stessi genitori possano pensare: tutto sta nel saper nutrire queste potenzialità! Erroneamente si pensa che il talento sia per pochi e che l’intelligenza sia immutabile “ce l’hai o non ce l’hai”. No, ogni bambino […]


Fortnite, il videogioco più amato dai ragazzi. Quali pericoli può nascondere? Maura Manca ne ha parlato a Striscia la notizia

Fortnite, il gioco sempre più virale che sta tenendo incollati milioni di adolescenti e giovani agli schermi di smartphone, pc e console, sta diventando anche l’incubo per tanti genitori.  Bisogna fare molta attenzione però perché può nascondere anche tanti pericoli come il cyberbullismo e l’adescamento per truffe o a sfondo sessuale. […]

StrisciaLaNotizia

azzardo bimbi

Ludopatia: anche i giovani a rischio

I dati raccolti dall’Osservatorio Nazionale Adolescenza rilevati su un campione di 11.500 adolescenti dai 11 ai 19 anni, confermano come il gioco d’azzardo sia un problema da non sottovalutare nei giovani. Il 14% dei ragazzi dai 14 a 19 anni, infatti, scommette online, il 13% gioca d’azzardo in rete mentre […]


I bambini hanno bisogno di giocare. Cosa mancherà ai bambini digitali?

Giocare è uno dei comportamenti più naturali e nello stesso tempo più educativi per i bambini. La scia dell’effetto positivo del gioco si sente anche da adolescenti e da adulti. Il gioco è fondamentale perché aiuta i bambini a sperimentarsi sia con se stessi che con gli altri, per lo […]

spazi di gioco

qn 600x400

Sfide folli come una droga: così i social attirano le prede. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale


Challenge suicida. Nuovo pericolo della rete

Sta rimbalzando sul web la challenge del suicido, una sfida social in cui i ragazzi si fanno filmare mentre simulano appunto il suicidio, mettendosi un cappio al collo, cercando di resistere il più possibile. Tutta la scena viene ripresa per poi ovviamente pubblicare il video, mostrando l’impresa in rete. Purtroppo […]

svenimento

joystick

Fortnite: il fenomeno del momento tra truffe, adescamento e cyberbullismo

E’ un gioco che sta tenendo incollati milioni di adolescenti e giovani agli schermi di smartphone e pc. Si chiama Fortnite ed ora è arrivato a condizionare giocatori di fama internazionale che esultano riproponendo le movenze di alcuni personaggi del gioco. Come tutte le mode della Generazione Hashtag, come la […]


Gioco d’azzardo tra i giovani sempre più pericoloso e sempre più diffuso. #iogiocodavvero un’iniziativa efficace

«Un giocatore non vince mai, significa che non si accontenta mai della sua vincita. Gioca e rigioca la sua somma, un circolo vizioso di denaro, deve appagare il suo impulso di giocare, non ride, non è soddisfatto, è gratificato in quel momento, ma pensa subito alla prossima scommessa, a come […]

dipendenza gioco

bambina-triste

Infanzia violata: quali sono i segnali per riconoscere un abuso?

Su Radio In Blu, il 28 marzo 2018, nel programma “Buongiorno in blu” con Chiara Placenti, la dott.ssa Maura Manca ha parlato in diretta del caso delle due bambine molestate da un maestro di 25 anni di una scuola materna di Roma, finito in manette perché inchiodato da alcuni video […]


ARTICOLI CORRELATI

Quando il selfie a tutti i costi si trasforma in un killer

car-1845574_640

Su 11.500 ragazzi l’8% è stato sfidato a fare un selfie estremo e 1 su 10 lo ha fatto mettendo a rischio la propria incolumità Le bravate adolescenziali o i comportamenti un po' al limite, quelli in cui si correva qualche rischio sono tipici del periodo adolescenziale e non riguardano solo ed esclusivamente questa generazione. E’ in un certo...
LEGGI TUTTO

Ragazzi stanchi e sotto pressione: come sopravvivere all’ultimo mese di scuola?

brutti-voti-a-scuola

Giunti quasi al termine dell’anno scolastico, aumentano stress e tensioni sperimentate dai ragazzi nel tentativo di gestire al meglio lo sprint finale. Tra voti da recuperare, paura di prendere debiti e rischio di bocciature, le ultime verifiche e interrogazioni diventano la preoccupazione principale per ragazzi e genitori. Ogni anno ragazzi e genitori si trovano ad...
LEGGI TUTTO

Il silenzio delle vittime di bullismo avvolto dal chiasso mediatico. Dove sbagliamo?

bullismo-genitori

Basta entrare e navigare all'interno di un social network che rimbalzano video ed immagini che riprendono scene di inaudita violenza dentro le classi delle scuole italiane. Un far west in cui, quelli che spesso erroneamente vengono chiamati bulli, si divertono a prendere ciclicamente di mira professori o compagni di classe o di scuola. Ci scandalizziamo solo...
LEGGI TUTTO

Anche un genitore può piangere

donna tristezza

“Devi essere forte!” “Non piangere davanti ai bambini” “Non ti far vedere debole” Sono frasi che sentiamo molto spesso, che purtroppo fanno parte della nostra cultura, che accettiamo senza un minimo di pensiero critico e senza metterle mai in discussione. L’errore di fondo è che il pianto sia sinonimo di debolezza e di poca mascolinità,...
LEGGI TUTTO

Rischio alcol: cresce il consumo tra i giovani. Maura Manca ne ha parlato a Sky Tg24

Maura Sky alcol

I numeri relativi agli adolescenti che abusano di alcol sono decisamente preoccupanti e lo confermano anche i dati presenti nella relazione del Ministro della Salute al Parlamento.(http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2844_allegato.pdf?fbclid=IwAR3Btw3nPIWWrNiUaji01dokD9dLOmsDLRnW_DCbu613iFRQ8-usN_JDBJo). In Italia sono 8 milioni e 600mila i consumatori di alcol (23,6% uomini e 8,8% donne) e due le fasce più a rischio: quella dei 16-17enni e quella degli...
LEGGI TUTTO

Ansia da notifica: e se fossero i genitori a trasmetterla ai ragazzi?

adole social

Quando si tratta di social e tecnologia si punta spesso il dito contro gli adolescenti, colpevoli secondo i genitori di essere sempre attaccati agli schermi di smartphone e tablet. Eppure gli adulti sembrano non essere immuni dall’invasione tecnologica: fanno fatica anche loro a staccarsi dagli schermi e, impegnati tra social e chat, controllano costantemente ogni...
LEGGI TUTTO

L’orrore di Manduria: ucciso dalle violenze e dal silenzio

volto a metà violenza

Sono sempre di più i reati che vedono protagonisti purtroppo ragazzi sempre più piccoli: l’età, infatti, si sta abbassando drasticamente e il fenomeno della violenza è sempre più trasversale perché coinvolge adolescenti provenienti da diverse realtà sociali. Si tratta di giovani normalmente violenti: per loro è un divertimento rinforzato da tutte quelle persone che nel...
LEGGI TUTTO

Basta mettere l’educazione civica e togliere le note per ricreare l’alleanza scuola-famiglia?

scuole elementari

In realtà si otterrebbe di più ricordando quello che è davvero una nota: una segnalazione La riforma dell'insegnamento, che reintroduce in modo specifico l'educazione civica nelle scuole elementari e medie, è stata approvata il 2 maggio alla Camera. L’iter non è ancora concluso, il provvedimento passerà ora all'esame del Senato. Tra gli emendamenti ne è stato approvato...
LEGGI TUTTO

Perchè i ragazzi trascorrono più tempo con gli amici che con la famiglia?

influenza gruppo

Genitori e figli adolescenti si trovano ad affrontare una miriade di cambiamenti, che coinvolgono anche le relazioni. I ragazzi cercano e acquisiscono maggiore autonomia, fanno nuove amicizie, iniziano a stare sempre di più con i coetanei, spesso parlando e condividendo di meno con mamma e papà. In adolescenza è possibile far parte di numerosi gruppi:...
LEGGI TUTTO

Niente più note alle elementari. Maura Manca ne ha parlato a Tg2 Italia

tg 2 italia

Grande ritorno dell'educazione civica alle elementari e abolizione delle sanzioni disciplinari, dalla nota sul registro all'espulsione. La riforma dell'insegnamento alla convivenza civile, che reintroduce l'insegnamento dell'educazione civica nelle scuole elementari e medie, è stata approvata il 2 maggio alla Camera con 451 sì e tre astenuti. L’iter  non è ancora concluso, il provvedimento passerà ora...
LEGGI TUTTO