infanzia


Per contrastare il revenge porn non basta la politica repressiva

Il revenge porn, ossia la vendetta pornografica, racchiude tutta una serie di comportamenti vili e violenti che invadono e distruggono la vita di una persona, che pagherà un prezzo troppo caro, e vengono messi in atto attraverso le condivisioni, la pubblicazione, l’invio e la diffusione di video o immagini intime […]

smarpthone sexting revenge porn (1)

DONNE

La violenza contro le donne ha le radici nell’infanzia e la vediamo già in adolescenza. Perché non riusciamo a fermarla?

“La paura crea un legame fortissimo che ti blocca e ti impedisce di scappare. Quando sei incastrata in un rapporto sentimentale non sempre è così facile uscirne. Da fuori sembra tutto più semplice; gli altri sono convinti che basterebbe lasciarlo per risolvere la situazione, ma la soluzione non è così […]


YouTube pensa ai bambini: la nuova app dedicata a loro. Quali novità?

Il 12 settembre è stata finalmente lanciata la versione italiana di YouTube Kids, la tv per i più piccoli della piattaforma di YouTube, per una navigazione più sicura e a misura di bambino. La novità principale consiste nel filtrare i contenuti che vengono trasmessi sullo schermo, con l’obiettivo di offrire […]

smartphone bambini 3

violenza bambini

Chi tutela i bambini? A volte lo devono fare da soli per sfuggire alle grinfie dei genitori

Non credo si abbia veramente idea di quante infanzie vengano negate e di quanti bambini siano abbandonati a loro stessi perché, a quanto pare, nell’Italia dei balocchi nessuno si accorge mai di niente! E allora chi tutela i bambini? Purtroppo a volte si tutelano da soli, soprattutto quando sono costretti […]


Asili da incubo: a cosa devono fare attenzione i genitori?

Maestre aggressive e violente da un punto di vista fisico, verbale e psicologico, purtroppo, non sono così infrequenti. Veniamo a conoscenza solo di una piccola percentuale di situazioni  perché si tratta di bambini piccoli che in tanti casi non hanno ancora acquisito le competenze linguistiche e verbali appropriate, perché hanno […]

asilo maestre bambini soli

Emergenza maestre violente: come tutelare i bambini? Maura Manca ne ha parlato a UnoMattina

Su Rai 1, il 6 marzo 2018, a UnoMattina, la dott.ssa Maura Manca insieme a Franco di Mare e Benedetta Rinaldi, ha parlato di maestre violente e maltrattamenti negli asili, partendo dal caso di Pordenone, che purtroppo è l’ultimo di una lunga serie. Siamo di fronte a violenze verbali, psicologiche […]

1mattina

bambina vetro scuola

A soli 9 anni costretta a prostituirsi. Cosa vive un bambino “usato” dai genitori?

Una bambina di soli 9 anni è stata costretta dai propri genitori a prostituirsi per poche decine di euro. Questo è quanto emerso dall’indagine portata avanti dalle forze dell’ordine della Compagnia di Partinico, in un paesino vicino Palermo, che ha portato alla luce questi gravissimi fatti. Attualmente agli arresti domiciliari […]


Chat e social network per bambini: la nuova frontiera. Quali sono i pro e i contro?

Si stanno diffondendo sempre di più le piattaforme social pensate per i più piccoli, e anche Facebook ha lanciato una nuova app, Messenger Kids, aprendo la chat anche ai minori di 13 anni, a cui è vietata, almeno in teoria, la frequentazione dei social network. In teoria, appunto, perché i […]

smartphone bambini 3

enuresi foto

Niente rimproveri quando gli scappa la pipì a letto: i bambini si sentono in colpa e hanno paura di non essere capiti


ARTICOLI CORRELATI

Figli al guinzaglio e poi liberi di navigare da soli in rete. L’incoerenza educativa è il vero problema della generazione digitale, non lo smartphone

famiglia

Bambini iperprotetti dai genitori, tenuti al guinzaglio o nel passeggino quando ormai non ci entrano più, che poi vengono lasciati da soli con un tablet in mano o con uno smartphone, liberi di guardare cartoni in rete, di vivere idealizzando i baby youtuber, di fare foto e video e di pubblicarli nei vari social network...
LEGGI TUTTO

Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza: Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Dott.ssa Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Social e smartphone influenzano le nostre emozioni? Maura Manca ne ha parlato a Radio Deejay

ragazza smartphone

Sempre più spesso utilizziamo social network e chat per comunicare i nostri stati d’animo e le nostre emozioni. Non solo: tutto ciò che viene mostrato, condiviso e visualizzato su bacheche e profili online influenza e condiziona anche le nostre reazioni. Smartphone e social sono diventati ormai parte integrante del nostro quotidiano, del nostro pensare, delle...
LEGGI TUTTO

Genitori e bambini mal-educati: come far rispettare le regole ai figli? Maura Manca ne ha parlato a RTL 102.5

bambini spiaggia

Bambini, e poi adolescenti, che mettono a dura prova i genitori, che spesso si ritrovano a non sapere cosa fare, hanno paura di sbagliare e non sanno come è meglio comportarsi. Fare il genitore è sicuramente un mestiere difficile, ma le regole ci devono essere e devono essere sempre accompagnate da motivazioni chiare e valide che...
LEGGI TUTTO

Banda Lanterna Azzurra: ragazzi già deviati, strutturati in una famiglia

pepper gas in the hand of a young man in a black jacket CS spray self-defense Tear gas concept, close up, selective focus , blurred dark background

La presidente dell’Osservatorio nazionale adolescenza Onlus, Maura Manca, commenta l'arresto dei giovani responsabili di aver spruzzato lo spray al peperoncino all'interno della discoteca di Corinaldo. «La strage di Corinaldo ci deve far riflettere su quanto sia marcato il problema della devianza giovanile nel nostro Paese e su quanto non si faccia ancora abbastanza per tutelare i nostri ragazzi». Interviene...
LEGGI TUTTO

La devianza giovanile e l’abuso di sostanze stupefacenti. Maura Manca ne ha parlato a Uno Mattina Estate

1Mattina

I mass media riportano, con sempre maggior frequenza, fatti di cronaca, relativi ad episodi di aggressività e violenza, attraverso cui può esprimersi il forte disagio, vissuto da ragazzi anche molto giovani. La devianza giovanile è un problema di rilevanza nazionale, un fenomeno ormai sempre più diffuso e radicato, che abbraccia tutti quei comportamenti che infrangono una...
LEGGI TUTTO

L’educazione civica torna tra i banchi ma non può essere la soluzione al disagio e alla devianza giovanile

scuola educazione bambini

La riforma dell’insegnamento reintroduce in modo specifico l’educazione civica nelle scuole elementari e medie. Dopo essere stata varata il 2 maggio alla Camera, oggi 1 agosto è stata approvata anche al Senato: da settembre, dunque, sarà ufficialmente una materia di studio nei primi cicli scolastici con circa 33 ore all’anno e voto in pagella. Tanti...
LEGGI TUTTO

Adolescenti che colmano con lo smartphone la paura della noia e della solitudine

amici con tecnologia mano

La solitudine spaventa i ragazzi che si riempiono di contatti illusori sui social network, si alimentano di quella sensazione di essere in contatto con gli altri, di essere parte di qualcosa, di essere “visti”, ascoltati e riconosciuti. Invece, dovrebbe essere visto come un momento in cui entrare in contatto con se stessi. La noia aiuta...
LEGGI TUTTO

Oggi parliamo della categoria dei LAMENTOSI

non voler sentire

Oggi parliamo di quella categoria di persone che si lamentano di tutto e non fanno niente per cambiare le cose. “Hai visto che la luce delle scale non funziona?”, “Hai visto che le pulizie non sono fatte bene?”, “Hai visto bla bla bla”, “Hai visto come si è comportato quello o quella....”. Una lamentela continua,...
LEGGI TUTTO

Sole, mare e scarsa protezione. Gli adolescenti ignorano i rischi del melanoma

Image of happy five teens lying on the sand

Cattive abitudini e scarsa conoscenza del problema sembrano caratterizzare la maggior parte degli adolescenti. Gran parte degli adolescenti preferisce bruciarsi piuttosto che ungersi, soprattutto i maschi, ignorando completamente i pericoli che si corrono nel prendere il sole in maniera diretta, anche nelle ore più calde. I dati di un recente sondaggio che ha coinvolto 3.500...
LEGGI TUTTO