litigate


no compiti vacanze

Perché non si dovrebbero fare i compiti durante le vacanze?

Le vacanze dovrebbero servire per scaricare e riposarsi. Non dovrebbero andare in vacanza solo gli insegnanti ma anche gli allievi che non dovrebbero essere soffocati di compiti. Non ne capisco veramente il senso, hanno già troppi compiti durante la settimana, a volte troppe interrogazioni e verifiche concentrate tutte insieme che non […]


Quando lo smartphone mette in crisi la coppia: il Phubbing

Il phubbing, termine che deriva dalle parole phone e snubbing (snobbare, ignorare), indica l’azione di spostare continuamente l’attenzione sul proprio smartphone, in presenza di altre persone. Si tratta di un’abitudine costante e molto comune in cui, perfino in situazioni sociali, non si riesce a fare a meno di controllare la […]

phubbing

stanza disordinata

La guerra persa contro il disordine adolescenziale

Nell’era tecnologica anche i genitori si sono muniti di prove per dimostrare il disordine del figlio! Foto nelle varie angolazioni della stanza incriminata, con facce soddisfatte o disperate che cercano rispettivamente approvazione/un alleato o contenimento. Alla domanda “dottoressa secondo lei è normale tutto questo?”, mi viene da sorridere perché credo […]


Non mi sequestrare lo smartphone, sto male!

Un abuso dello smartphone, basato su un uso quasi compulsivo, oltre a creare dipendenza, può comportare conseguenze negative anche nello svolgimento della vita quotidiana. Per quello che concerne i ragazzi, la generazione dei nativi digitali, se non vengono educati ad uso consapevole da parte dei genitori nei primi anni di […]

non me lo sequestrare

genitori in difficoltà

Figli difficili, genitori in difficoltà

Figli difficili, problematici, che non corrispondono alle aspettative genitoriali, che danno problemi a scuola, che non rispettano le regole, con i quali si deve spesso alzare la voce, che diventano man mano il centro della attenzione genitoriale, quasi un pensiero fisso, un problema che assume ogni giorno dimensioni più grandi, […]


Frasi da non dire ad un adolescente

Durante il periodo adolescenziale la relazione genitore-figlio è spesso complicata e caratterizzata da una marcata incomunicabilità o comunicazione inefficace, che porta a tensioni familiari importanti che sfociano spesso in liti. Non esiste un manuale per i genitori perché ogni situazione è a se stante, ma ci sono dei consigli generali […]

adolescente genitore litigare

Genitori che si separano, figli con problemi scolastici

La separazione genitoriale comporta un cambiamento a livello delle dinamiche familiari che vanno a gravare soprattutto sui figli. Le reazioni dei piccoli variano in funzione dell’età, della qualità delle relazioni con le figure che lo accudiscono, delle strategie interne per fronteggiare le situazioni di difficoltà, della rete sociale di sostegno. […]

separazione genitori

natale separazione

Il Natale dei bambini di genitori separati. Consigli utili per una gestione difficile

“Caro Babbo Natale, quest’anno l’unico regalo che vorrei è che mamma e papà tornino insieme.……..” In questi giorni mi capita spesso di confrontarmi con genitori che mi fanno leggere le letterine scritte a Babbo Natale dai figli in cui, tra un piccolo regalo e l’altro, chiedono il ricongiungimento familiare. È […]


ARTICOLI CORRELATI

Disagi e problematiche adolescenziali. Riconoscere i segnali e intervenire. Maura Manca incontra i genitori al Marymount High School di Roma

genitore figlio adolescente

A Roma, sabato 16 novembre 2019, dalle ore 10.00 alle ore 11.30, in occasione dell’Open House del Liceo Bilingue Marymount, presso l'Istituto Scolastico, si terrà l’incontro “Disagi e problematiche adolescenziali. Strumenti per riconoscere i segnali e intervenire”, con la finalità di offrire un’occasione di confronto tra i genitori sulle principali problematiche che possono incontrare i figli....
LEGGI TUTTO

La generazione dei bambini iperconnessi. Saperlo usare, non significa essere pronti per usarlo

smartphone child

Sono iperconnessi da quando nascono, da quando vengono al mondo. Non hanno ancora avuto l’imprinting con la madre, con quel sorriso e quel volto materno ricoperto di gioia, che davanti ai loro occhi si presenta quell’oggetto che gli terrà compagnia per tutto il resto della vita. Tutte le fasi della loro crescita sono certificate e...
LEGGI TUTTO

Suicidio e cyberbullismo. A quali segnali fare attenzione? Un’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

suicidio social

Ragazzi che tentano il suicidio o che si tolgono la vita: purtroppo accade sempre più spesso, come testimoniato dai numerosi casi di cronaca. In questi ultimi anni, stiamo assistendo ad un incremento dei tentativi di suicidio fin dalla tenera età, a conferma della fragilità di questi adolescenti. La procura di Roma indaga per istigazione al...
LEGGI TUTTO

Terribile ma vero, anche i docenti a volte bullizzano: quali conseguenze su bambini e ragazzi?

Tired school boy with hand on face sitting at desk in classroom. Bored schoolchild sitting at desk with classmates in classroom. Frustrated and thoughtful young child sitting and looking up.

Gli ultimi episodi di violenza sui bambini da parte dei propri insegnanti deve portare la scuola italiana a interrogarsi su come affrontare un fenomeno che tende più di altri a rimanere sommerso, iniziando a pensare che del corpo docente si debba valutare anche l’idoneità psichica alla professione. Si è sentito parlare spesso di ragazzi, di...
LEGGI TUTTO

Chat e gruppi pericolosi all’oscuro dei genitori. Bisogna controllare lo smartphone dei ragazzi? Maura Manca a Radio 24

Young boy looking at her friend smoking sitting on staircases

Gruppi nelle chat o sui social che inneggiano alla violenza e all'odio purtroppo nascono come funghi. Ha colpito tutti la chat denominata da diversi ragazzini, molti dei quali minorenni, "The Shoah party". Su WhatsApp hanno creato il gruppo in cui condividevano contenuti atroci e violenti, giravano video pedopornografici, insulti razziali, slogan inneggianti a Hitler, all'Isis,...
LEGGI TUTTO

Chat dell’orrore in cui si inneggia all’odio e alla violenza. Chi sono questi ragazzi? Maura Manca ne ha parlato a Rai News 24

rai news

Gruppi chiusi e chat in cui i ragazzi condividono frasi e contenuti che esaltano odio e razzismo, si scambiano atrocità e parlano anche di violenze nei confronti delle donne e di stupri. Purtroppo sono tante le "chat dell'orrore": l'ultima ad aver fatto scalpore è quella intitolata «The Shoah Party», dove un gruppo di ragazzini dai pressi...
LEGGI TUTTO