network


Nuova sfida pericolosa sulla magrezza: la Banknote Wrist Challenge

È preoccupante vedere come, a ridosso del periodo estivo, nascano sul web una dopo l’altra nuove social mode, che vedono protagonista ancora una volta il corpo femminile. Le sfide che si basano su un’estrema e patologica magrezza si diffondono a macchia d’olio attraverso la condivisione di foto e video. È […]

bankone wrist challenge

pericoli rete

Come evitare i pericoli della Rete: consigli per i ragazzi

Internet è parte integrante della vita dei più giovani ed è importante dare loro la possibilità di conoscere tutte le opportunità che la Rete gli offre, in piena consapevolezza e sicurezza. Ecco alcuni strumenti per prevenire i rischi di un uso inadeguato del web.    1. Non postare mai le […]


iPhone 6 Knee Challenge: la nuova sfida delle gambe scheletriche

E’ allarmante osservare quello che succede nella rete a pochi mesi dall’inizio dell’estate. La tanto temuta “prova costume”, è un fantasma che ogni anno si ripresenta e terrorizza moltissime ragazze che tentano di correre ai ripari attraverso dimagrimenti last minute, diete “miracolose” e allenamenti fisici estenuanti. Ormai da alcuni anni […]

Iphone 6 challenge

social e relazioni sentimentali

Come vivono le relazioni amorose gli adolescenti 2.0?

Lo sviluppo delle nuove tecnologie ha profondamente cambiato il modo di vivere i rapporti, in particolare tra i giovanissimi. In adolescenza i ragazzi iniziano a sperimentarsi all’interno di relazioni intime e amorose, mettendosi in gioco da un punto di vista affettivo e relazionale. In questi casi che ruolo gioca la Rete? […]


Un genitore deve tutelare l’immagine del figlio in rete

Le connessioni online funzionano come una rete in cui tutto è incastrato, interconnesso e si dirama in tutte le direzioni, anche in pochissimo tempo, ad un numero imprecisato di persone. Seguire le social mode porta a condividere anche la propria vita privata, superando il concetto di privacy e di riservatezza. […]

tutelare immagine del figlio

comunicato profili finti

5 motivi per cui un genitore NON deve partecipare alle catene social nella tutela dei figli

Cari genitori, prendo esempio dagli ultimi episodi accaduti sui social network per parlare del problema del fenomeno delle catene social, simili alle catene di Sant’Antonio. In questi giorni fa scalpore la catena social in cui si chiede alle mamme di inviare delle foto che rappresentano la loro felicità e di […]


Esclusione dai gruppi scuola: una forma di cyberbullismo

L’inserimento della più moderna tecnologia ha portato ad utilizzare Skype o Facetime per fare i compiti insieme ai compagni in multitasking, ad usare WhatsApp per condividere i risultati o più frequentemente a copiare i compiti. L’amico fa i compiti, in genere i più bravi, fa la foto e la invia […]

studio e bullismo

dieta

Dieta e problematiche alimentari

Viviamo in un mondo influenzato dalla moda, dai modelli, che generano nuove mode e nuove tendenze, in cui i ragazzi si riconoscono e che individuano come criteri da seguire. Siamo in una cultura incentrata sul cibo sano, sull’estetica, sull’apparenza, viene sempre meno l’aspetto emotivo e di personalità. Questo sta favorendo […]


Dimmi quanti amici hai sui social e ti dirò che cervello hai!

Perché alcuni ragazzi/e trascorrono sempre più tempo su Facebook e sugli altri social network ed hanno tanti amici, mentre altri no? Il fatto di avere una rete social, diventato ormai sinonimo di rete sociale, molto ramificata dipende dalla “simpatia” o da cosa si “pubblica” sul proprio profilo o può avere […]

facebook e cervello

allergie smartphone

A 9 anni già connessi ai social network con il proprio smartphone

I ragazzi iniziano ad approcciarsi al mondo virtuale e ai social network ad un’età sempre più precoce. Il dato è emerso da una ricerca dell’Università Cattolica di Milano (http://www.primaonline.it/wp-content/uploads/2015/09/Ricerca-FOSI-2015-eng.pdf), presentata a Roma in un convegno con il Family Online Safety Institute (FOSI), dove sono stati coinvolti 350 ragazzi di età […]


ARTICOLI CORRELATI

Giovani e adulti sempre più dipendenti dallo smartphone. Come disintossicarsi? Maura Manca ne ha parlato a Rai Radio 2

smartphone-per-bambini shu

Lo smartphone è diventato parte integrante del nostro quotidiano, del nostro pensare, delle nostre relazioni, tanto che i nostri comportamenti sono aiutati e condizionati da un telefonino in grado ormai di fare tutto, dal ricordarci quello che dobbiamo fare, al contenere i nostri stati emotivi. Ormai bambini e ragazzi utilizzano quotidianamente smartphone e tablet finendo,...
LEGGI TUTTO

Ragazzi alle prese con il nuovo esame orale: cosa li spaventa di più? Ecco alcuni pratici consigli

student problem concept and stress

L'esame di maturità equivale spesso a livelli di ansia e panico più o meno gestibili nel corso delle diverse prove. Superato lo scoglio e le paure relative alle prove scritte, arriva un l'ultimo step che, per tantissimi ragazzi, rappresenta anche la prova più temuta. Diverse sono le paure che affollano la mente: paura di non...
LEGGI TUTTO

Genitori alle prese con i primi amori dei figli adolescenti

SSUCv3H4sIAAAAAAAEAH2RO4/CMBCEeyT+Q7R1xBEeuhMlBfUV150oFnvhLEyM/OCEUP476zgGF4guM7P+7NncxqOqgh06JWBV3aJirbQOzlv0yrRsT+vBJ6m8sQp1NKPX9Qk4jz44chExWAI9HXg2mcP5fM9v0lUO+pBPcATfZM6aoC4SF3Yx+SFqHWS/q99A1oTBXz826P5ihRewJyd9bHNHPFArrn2ToqElTZgaDo+H5qvJYGg+Zz0wUeD478meynVclCRTbOJslSDWi8WkXCQGqcqxixGoI2deDAn+N+ZUwkwrl0/NjqR9vmH6KA/myLpJMpUbj7o7qIQrJwICAAA=

La “prima cotta” non passa certo inosservata, e le vacanze rappresentano un momento in cui hanno più tempo per vivere più intensamente anche le dinamiche affettive e relazionali. Cambia l’umore, cambiano le richieste, si vivono spesso emozioni contrastanti che fanno toccare il cielo con un dito e a volte, in pochissimo tempo, cadere vertiginosamente giù...
LEGGI TUTTO

Paure dopo la prima prova? Come aiutare i figli a non demoralizzarsi e ad affrontare la prova successiva

A

La maturità manda in tilt i ragazzi, le prove li sottopongono a ritmi stressanti e tra ansia e stanchezza hanno bisogno di genitori che li aiutino e li sostengano, soprattutto da un punto di vista psicologico. Può capitare che ad alcuni di loro, durante la prima prova, l’ansia abbia giocato un brutto scherzetto: magari si...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo non vuole che esca con i miei amici: cosa fare?

gelosia

Quando si vive una relazione, le abitudini possono cambiare: quello che però è importante, è cercare di conciliare la storia d’amore con le proprie amicizie e passioni. A volte, però, questo può essere difficile, soprattutto se manca la fiducia ed è presente un’eccessiva gelosia. Quando si prevarica la libertà personale di uno dei componenti della...
LEGGI TUTTO

Noa era già “morta” da un punto di vista psicologico. Il dolore può portare all’autolesionismo e all’autodistruzione. Come intervenire efficacemente?

ragazza dolore tristezza

Un’adolescente non dovrebbe mai fare gli ultimi saluti, non dovrebbe mai morire nell’abbraccio dall’affetto dei cari dopo anni di durissime battaglie psichiche. Noa purtroppo era già “morta” da un punto di vista psicologico già da tanti anni, da quando è stata violata la prima di altre due volte all’età di 11 anni. Quando si subisce...
LEGGI TUTTO