onnipotenza


Devianza tra i banchi di scuola: studenti indagati per interruzione di pubblico servizio. Dove arriveremo?

Nelle scuole italiane, ci sono davvero tante situazioni di ordinaria devianza estremamente complesse da gestire, molto più di quello che si possa pensare. I ragazzi trascorrono tantissime ore dietro i banchi e per loro la scuola rappresenta l’autorità e le regole da sfidare continuamente: infatti, ci sono tante condizioni in […]

fumo scuola

teenager-appoggiata-muro

Me lo avevi detto! Come si può morire a soli sedici anni in un modo così orribile?

Lei è un’adolescente come tante altre, ha quindici anni e mi si è buttata al collo spaventata guardandomi con i suoi occhioni verdi. Mi ripeteva ininterrottamente: “me lo avevi detto”, “me lo avevi detto!”. Avevo capito a cosa si riferisse, ma aspettavo che mi dicesse cosa la scuotesse così nel […]


Troppi diritti e pochi doveri: il problema dei ragazzi di oggi

“Quando ero bambino, non mi hanno mai detto che ero titolare di diritti. Avevo molti doveri. Se li rispettavo, venivo premiato. Altrimenti, venivo punito. In Italia oggi – nella famiglia, nella scuola, nella società – tutti vogliono tutto. Nessuno è più educato a pensare che per avere qualcosa prima deve […]

bambino genitori dietro

vita in diretta

Professore aggredito a Foggia dal padre di un suo studente. Maura Manca a La Vita in Diretta

In diretta su Rai 1, a La Vita in Diretta, il 14 febbraio 2018, insieme a Francesca Fialdini, abbiamo dedicato uno spazio di approfondimento al caso del professore aggredito dal padre di un suo alunno. È accaduto a Foggia in una scuola secondaria di I grado, dove il vicepreside, dopo […]


Difenderli a tutti i costi è la sciagura dei ragazzi

Sempre più frequentemente i genitori intervengono sulle misure educative utilizzate dai docenti, con la tendenza assolutamente dannosa di voler avere voce in capitolo soprattutto in relazione alle scelte didattiche e a quelle disciplinari. Sembra ormai che i docenti siano impossibilitati a prendere qualsiasi tipo di decisione in merito al comportamento degli alunni, non sono […]

fumo scuola

Radioradio

Una scuola al rovescio: dove sono finiti i punti di riferimento? Maura Manca a Radio Radio

In diretta, il 25 novembre 2017 nella bellissima trasmissione Io le donne non le capisco a Radio Radio, con la bravissima Sonia D’Agostino, Loredana Petrone e Cristina Guerra abbiamo parlato di genitori contro i professori, figli che si sentono onnipotenti e spadroneggiano, spesso senza punti di riferimento né regole. Purtroppo ciò […]


Il caso del Liceo Virgilio di Roma: Maura Manca ne ha parlato al TG Lazio

Il caso mediatico del Liceo Virgilio di Roma, dove la scuola è in balia di una minoranza di studenti che mette in atto tutta una serie di comportamenti devianti, può essere una base di partenza su cui riflettere, per evitare che a rimetterci siano solo i ragazzi. La scuola deve riprendere […]

Tg3 Lazio

frustrazione

Aiutare i figli a tutti i costi o educarli anche alle piccole “sconfitte”?

Il bambino alla nascita vive una fase di onnipotenza fisiologica in cui ha bisogno che mamma e papà siano sempre lì per lui, soddisfino ogni suo bisogno e valorizzino le sue capacità che si stanno man mano sviluppando. Con la crescita, però, i genitori devono fare gradualmente un passo indietro. […]


I segnali del corpo e la funzione del cibo

Durante la fase adolescenziale il corpo inizia ad assumere una valenza quasi centrale per il ragazzo, che indirizza più attenzioni all’estetica, che spesso appaiono esagerate agli occhi degli adulti, che talvolta conducono a crisi e reazioni esagerate se non corrisponde ai loro canoni di bellezza. Il corpo viene anche utilizzato […]

corpo magrezza

rischio

Giovani che rischiano la vita. Quando la vita ti uccide e il rischio di morire ti fa sentire vivo!

  La tendenza alla sensation seeking è la ricerca di emozioni nuove che esprime il bisogno di cercare nuove sensazioni, nuove situazioni emotivamente forti e particolarmente intense, anche al prezzo di mettere a rischio la propria incolumità e quella delle persone che stanno intorno. Spesso si tratta di comportamenti impulsivi, […]


ARTICOLI CORRELATI

Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi: Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Prof. Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

La guerra persa contro il disordine adolescenziale

stanza disordinata

Nell’era tecnologica anche i genitori si sono muniti di prove per dimostrare il disordine del figlio! Foto nelle varie angolazioni della stanza incriminata, con facce soddisfatte o disperate che cercano rispettivamente approvazione/un alleato o contenimento. Alla domanda “dottoressa secondo lei è normale tutto questo?”, mi viene da sorridere perché credo di sentirla come minimo una...
LEGGI TUTTO

La paternità ritrovata dopo la separazione

padre-aerosol

Si parla spesso in senso negativo di separazione e divorzio, perché accompagnati di frequente da profondo rancore, rabbia, delusioni, aspettative, comportamenti infantili da parte di adulti che di frequente si dimenticano di essere genitori. Abbiamo scritto e riscritto trattati sui danni causati da una separazione mal gestita e soprattutto conflittuale sullo sviluppo dei figli, sia...
LEGGI TUTTO

Comunicazione e processi di pensiero degli adolescenti tecnologici: sono ancora in grado di pensare?

ragazzi smartphone

Il massiccio uso che si fa delle comunicazioni multimediali e il linguaggio sintetico utilizzato dalla e-generation, che comunica appunto attraverso messaggi vocali, storie, video, hashtag, emoticon e selfie, rischia di modificare le loro funzioni cognitive ed emotive. Smartphone e app, soprattutto quelle di messaggistica istantanea o i social network come Instagram, che ormai utilizzano tutti fin...
LEGGI TUTTO

I videogiochi con immagini violente rendono davvero aggressivi i ragazzi?

videogame-bambini-633x350

I videogiochi sono la passione e il passatempo preferito di tantissimi bambini e adolescenti. Alcuni di questi giochi poi spopolano letteralmente e diventano tra virgolette l’incubo di tanti genitori. Gli adulti solitamente si preoccupano nel vedere i figli trascorrere tantissime ore davanti ai giochi elettronici o reagire a volte in maniera esagerata quando perdono o...
LEGGI TUTTO

Ragazzi demoralizzati e abbattuti. Cosa inventarsi per spronarli?

aiutare-figli-nelle-scelte

Troppi ragazzi si ritrovano in adolescenza a vivere un momento di crisi che spesso non sanno come affrontare. Magari litigano con gli amici, si lasciano con i fidanzati, hanno difficoltà scolastiche, lasciano lo sport: molte volte di fronte a queste problematiche, possono sembrare apatici, demoralizzati e privi di energie, spaventati dal doversi scontrare anche con...
LEGGI TUTTO

Ossessionati dalla popolarità online: in che modo i “like” influenzano il cervello degli adolescenti?

like

Bambini e ragazzi vivono ormai con lo smartphone quasi sempre in mano: se non ne hanno uno personale usano quello dei genitori e in rete cercano costantemente approvazione social e conferme, ossessionati dai like che ricevono sui profili dei social network e sempre più preoccupati di come appaiono online. I "like" possono influenzare il cervello...
LEGGI TUTTO