pianto


Il cuscino che “abbraccia” i neonati

Dopo le app che promettono di analizzare e decodificare il pianto del neonato, arriva dall’Inghilterra un cuscino “speciale” in grado di imitare il battito del cuore dei genitori. Tra le motivazioni che hanno spinto i costruttori a realizzare tale idea sembra esserci la convinzione che in questo modo il bambino, […]

cuscino abbraccio

lacrima

Piangere fa bene alla salute, trattenere le emozioni fa male

Spesso si ha paura di esprimere apertamente le proprie emozioni, soprattutto quando si è osservati. Al cinema ci si vergona di piangere, non ci si fa vedere arrabbiati o tristi perché “sembra brutto” o comunque “chissà cosa pensano gli altri”. Di frequente non si riesce ad esprimere quello che si […]


Una app per analizzare il pianto dei neonati

Ultima app made in Taiwan, Infant Cries Translator promette di dare soccorso ai genitori che si sentono in difficoltà: ascoltando solo per qualche secondo il pianto del neonato, l’applicazione sembra poterne riconoscere e identificare il motivo. L’applicazione, realizzata dopo due anni di sperimentazioni, utilizza una serie di calcoli basati su […]

App pianto bambino

inserimento asilo

Cosa significa l’inserimento nella scuola dell’infanzia?

L’inizio dell’anno scolastico rappresenta un momento importante per bambini e genitori, ricco di emozioni, ansie o preoccupazioni, soprattutto quando si tratta di un passaggio come quello rappresentato dall’ingresso alla scuola dell’infanzia. Un momento che dovrebbe essere comunque vissuto in modo sereno, senza colpevolizzare i genitori o proteggere eccessivamente i bambini. […]


I segnali per capire se il figlio ha un problema o ha subito un trauma

I genitori mi chiedono spesso come possono accorgersi se un figlio manifesta dei problemi, quali sono i segnali a cui devono fare attenzione perché hanno paura di non essere in grado di riconoscerli. È vero che il bambino più è piccolo, meno parla con le parole e comunica soprattutto attraverso […]

paure bambini

crisi rabbia

Crisi di rabbia del bambino: cosa deve fare un genitore?

Mi capita spesso di incontrare genitori disperati, a volte quasi “sull’orlo di una crisi di nervi“, perché non riescono più a contenere le reazioni del proprio bambino. Da circa i due, tre anni può accadere che si abbia difficoltà a gestire i comportamenti del figlio, soprattutto in determinate situazioni. Spesso […]


ARTICOLI CORRELATI

Giovani e adulti sempre più dipendenti dallo smartphone. Come disintossicarsi? Maura Manca ne ha parlato a Rai Radio 2

smartphone-per-bambini shu

Lo smartphone è diventato parte integrante del nostro quotidiano, del nostro pensare, delle nostre relazioni, tanto che i nostri comportamenti sono aiutati e condizionati da un telefonino in grado ormai di fare tutto, dal ricordarci quello che dobbiamo fare, al contenere i nostri stati emotivi. Ormai bambini e ragazzi utilizzano quotidianamente smartphone e tablet finendo,...
LEGGI TUTTO

Ragazzi alle prese con il nuovo esame orale: cosa li spaventa di più? Ecco alcuni pratici consigli

student problem concept and stress

L'esame di maturità equivale spesso a livelli di ansia e panico più o meno gestibili nel corso delle diverse prove. Superato lo scoglio e le paure relative alle prove scritte, arriva un l'ultimo step che, per tantissimi ragazzi, rappresenta anche la prova più temuta. Diverse sono le paure che affollano la mente: paura di non...
LEGGI TUTTO

Genitori alle prese con i primi amori dei figli adolescenti

SSUCv3H4sIAAAAAAAEAH2RO4/CMBCEeyT+Q7R1xBEeuhMlBfUV150oFnvhLEyM/OCEUP476zgGF4guM7P+7NncxqOqgh06JWBV3aJirbQOzlv0yrRsT+vBJ6m8sQp1NKPX9Qk4jz44chExWAI9HXg2mcP5fM9v0lUO+pBPcATfZM6aoC4SF3Yx+SFqHWS/q99A1oTBXz826P5ihRewJyd9bHNHPFArrn2ToqElTZgaDo+H5qvJYGg+Zz0wUeD478meynVclCRTbOJslSDWi8WkXCQGqcqxixGoI2deDAn+N+ZUwkwrl0/NjqR9vmH6KA/myLpJMpUbj7o7qIQrJwICAAA=

La “prima cotta” non passa certo inosservata, e le vacanze rappresentano un momento in cui hanno più tempo per vivere più intensamente anche le dinamiche affettive e relazionali. Cambia l’umore, cambiano le richieste, si vivono spesso emozioni contrastanti che fanno toccare il cielo con un dito e a volte, in pochissimo tempo, cadere vertiginosamente giù...
LEGGI TUTTO

Paure dopo la prima prova? Come aiutare i figli a non demoralizzarsi e ad affrontare la prova successiva

A

La maturità manda in tilt i ragazzi, le prove li sottopongono a ritmi stressanti e tra ansia e stanchezza hanno bisogno di genitori che li aiutino e li sostengano, soprattutto da un punto di vista psicologico. Può capitare che ad alcuni di loro, durante la prima prova, l’ansia abbia giocato un brutto scherzetto: magari si...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo non vuole che esca con i miei amici: cosa fare?

gelosia

Quando si vive una relazione, le abitudini possono cambiare: quello che però è importante, è cercare di conciliare la storia d’amore con le proprie amicizie e passioni. A volte, però, questo può essere difficile, soprattutto se manca la fiducia ed è presente un’eccessiva gelosia. Quando si prevarica la libertà personale di uno dei componenti della...
LEGGI TUTTO

Noa era già “morta” da un punto di vista psicologico. Il dolore può portare all’autolesionismo e all’autodistruzione. Come intervenire efficacemente?

ragazza dolore tristezza

Un’adolescente non dovrebbe mai fare gli ultimi saluti, non dovrebbe mai morire nell’abbraccio dall’affetto dei cari dopo anni di durissime battaglie psichiche. Noa purtroppo era già “morta” da un punto di vista psicologico già da tanti anni, da quando è stata violata la prima di altre due volte all’età di 11 anni. Quando si subisce...
LEGGI TUTTO