reato


Per contrastare il revenge porn non basta la politica repressiva

Il revenge porn, ossia la vendetta pornografica, racchiude tutta una serie di comportamenti vili e violenti che invadono e distruggono la vita di una persona, che pagherà un prezzo troppo caro, e vengono messi in atto attraverso le condivisioni, la pubblicazione, l’invio e la diffusione di video o immagini intime […]

smarpthone sexting revenge porn (1)

fumo scuola

Devianza tra i banchi di scuola: studenti indagati per interruzione di pubblico servizio. Dove arriveremo?

Nelle scuole italiane, ci sono davvero tante situazioni di ordinaria devianza estremamente complesse da gestire, molto più di quello che si possa pensare. I ragazzi trascorrono tantissime ore dietro i banchi e per loro la scuola rappresenta l’autorità e le regole da sfidare continuamente: infatti, ci sono tante condizioni in […]


Liti e aggressioni nelle discoteche: ragazzi sempre più armati. Maura Manca a La Vita in Diretta Estate

In diretta su Rai 1, a La Vita in Diretta Estate, il 2 luglio 2018, con Gianluca Semprini e Ingrid Muccitelli, abbiamo parlato del caso di Niccolò Bettarini, accoltellato 11 volte all’esterno di una nota discoteca a Milano. Purtroppo è uno dei tanti casi di violenza che negli ultimi mesi hanno […]

Maura Vita

violenza assistita

Litigare davanti ai figli è reato e nuoce alla loro salute

Gli effetti negativi sullo sviluppo della violenza che i figli respirano dentro le mura domestiche sono eccessivamente sottovalutati. Non parliamo di violenza fisica o sessuale, parliamo di litigi violenti ai quali i figli sono spesso e volentieri costretti ad assistere come vittime passive. Crescono troppo spesso in un clima di […]


Professori sotto assedio o senza autorità? Prof denuncia gli allievi

Continuiamo a parlare di una scuola che sembra sempre più in balia della violenza giovanile. Ennesimo caso di cronaca, questa volta finito con sospensioni e denunce da parte della scuola nei confronti degli allievi. Ho scritto questa riflessione nel mio blog de L’Espresso perché credo che la situazione diventi, giorno […]

lezione classe

9A6E5A4C-CE15-425E-8136-A74F8E678F13

Allarme bomba per non essere interrogato. Esiste un limite per i giovani di oggi?

Ecco l’ennesimo caso di cronaca che vede come protagonisti adolescenti che, pur di non assumersi le proprie responsabilità, superano i limiti, fino a commettere dei veri e propri reati.


Ragazzi tra condivisioni e iperconnessione: quali sono i rischi? Lo spiega Maura Manca al Tg 3

Quanto gli adolescenti condividono ogni cosa in Rete e sui vari social network, senza rendersi minimamente conto di ciò che fanno e delle conseguenze delle proprie azioni? Sono ragazzi che non hanno un senso della dimensione e della misura, elementi indispensabili per riuscire a porsi delle domande quando serve, dei […]

tg3

piccoli-bulli-in-liberta

Piccoli bulli in libertà. Sotto i 14 anni nessuno li può fermare

“Ho 12 anni, sai che ca…zo me ne frega di quello che mi dicono? Mi mettono la nota, mi buttano fuori dalla classe, mi sospendono e poi? La legge non mi può fare niente, posso fare quello che voglio fino a che non compio 14 anni, dopo devo stare più […]


Adolescenti spericolati in moto ed auto, si può prevenire l’omicidio stradale?

Legge sull’omicidio stradale, inasprimento delle pene, incidenti in aumento per guida in stato di ebbrezza ed eccesso di velocità, soprattutto tra i più giovani. Quand’è che dobbiamo intervenire per un intervento efficace? Abbiamo realmente idea dei dati allarmanti dovuti ad un numero elevato di adolescenti che guidano dopo aver bevuto […]

alcol guida e investimento

suicidio

Cyberbullismo e istigazione al suicidio

Nel 2001 è stato pubblicato da Marr e Field negli USA un libro dal titolo Bullycide: Death at Playtime, in cui gli autori hanno inventato un nuovo termine: BULLYCIDE. Con questa parola che si riferisce alla vittima spinta al suicidio dopo aver subito episodi di bullismo sia fisici e verbali […]


ARTICOLI CORRELATI

Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi: Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Prof. Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

La guerra persa contro il disordine adolescenziale

stanza disordinata

Nell’era tecnologica anche i genitori si sono muniti di prove per dimostrare il disordine del figlio! Foto nelle varie angolazioni della stanza incriminata, con facce soddisfatte o disperate che cercano rispettivamente approvazione/un alleato o contenimento. Alla domanda “dottoressa secondo lei è normale tutto questo?”, mi viene da sorridere perché credo di sentirla come minimo una...
LEGGI TUTTO

Sigarette elettroniche sempre più diffuse tra gli adolescenti. Siamo sicuri che non creino dipendenza?

sigaretta elettronica

L’utilizzo della sigaretta elettronica (e-cig) sta diventando sempre più popolare, non solo tra gli adulti, ma anche tra i giovanissimi. Iniziano a “svapare" sin dagli 11-12 anni, per curiosità, imitazione dei coetanei, voglia di sentirsi più grandi oppure perché convinti, erroneamente, che esse non abbiano un impatto sulla salute. Sebbene rispetto alle sigarette normali, fumate...
LEGGI TUTTO

La paternità ritrovata dopo la separazione

padre-aerosol

Si parla spesso in senso negativo di separazione e divorzio, perché accompagnati di frequente da profondo rancore, rabbia, delusioni, aspettative, comportamenti infantili da parte di adulti che di frequente si dimenticano di essere genitori. Abbiamo scritto e riscritto trattati sui danni causati da una separazione mal gestita e soprattutto conflittuale sullo sviluppo dei figli, sia...
LEGGI TUTTO

Comunicazione e processi di pensiero degli adolescenti tecnologici: sono ancora in grado di pensare?

ragazzi smartphone

Il massiccio uso che si fa delle comunicazioni multimediali e il linguaggio sintetico utilizzato dalla e-generation, che comunica appunto attraverso messaggi vocali, storie, video, hashtag, emoticon e selfie, rischia di modificare le loro funzioni cognitive ed emotive. Smartphone e app, soprattutto quelle di messaggistica istantanea o i social network come Instagram, che ormai utilizzano tutti fin...
LEGGI TUTTO

I videogiochi con immagini violente rendono davvero aggressivi i ragazzi?

videogame-bambini-633x350

I videogiochi sono la passione e il passatempo preferito di tantissimi bambini e adolescenti. Alcuni di questi giochi poi spopolano letteralmente e diventano tra virgolette l’incubo di tanti genitori. Gli adulti solitamente si preoccupano nel vedere i figli trascorrere tantissime ore davanti ai giochi elettronici o reagire a volte in maniera esagerata quando perdono o...
LEGGI TUTTO

Ragazzi demoralizzati e abbattuti. Cosa inventarsi per spronarli?

aiutare-figli-nelle-scelte

Troppi ragazzi si ritrovano in adolescenza a vivere un momento di crisi che spesso non sanno come affrontare. Magari litigano con gli amici, si lasciano con i fidanzati, hanno difficoltà scolastiche, lasciano lo sport: molte volte di fronte a queste problematiche, possono sembrare apatici, demoralizzati e privi di energie, spaventati dal doversi scontrare anche con...
LEGGI TUTTO

Ossessionati dalla popolarità online: in che modo i “like” influenzano il cervello degli adolescenti?

like

Bambini e ragazzi vivono ormai con lo smartphone quasi sempre in mano: se non ne hanno uno personale usano quello dei genitori e in rete cercano costantemente approvazione social e conferme, ossessionati dai like che ricevono sui profili dei social network e sempre più preoccupati di come appaiono online. I "like" possono influenzare il cervello...
LEGGI TUTTO