ridere


Non si deve mai smettere di giocare con i figli, neanche quando diventano grandi

Con il trascorrere degli anni, man mano che i figli crescono, si smette di giocare con loro, di ridere e di divertirsi insieme a loro. Ci si dimentica dell’importanza del gioco nella crescita, come se fosse una “cosa da bambini” e si tende a dare spazio a cose più “importanti”. […]

IMG_4559

bullismo omofobico

Bullismo. Qual è la differenza tra gioco e prevaricazione?

Quando si parla con un bullo e si cerca di esplorare le motivazioni che lo inducono a comportarsi in un determinato modo con un compagno di classe o di scuola, spesso e volentieri risponde che è un gesto divertente, che fa ridere, che lo stavano facendo per scherzo. Uno scherzo […]


Vittime di bullismo: colpevoli di essere vittime

 “Vorrei essere diverso da come sono, forse non si comporterebbe più cosi con me……” “ Forse è colpa mia…….”   Sono le parole che spesso sento pronunciare da ragazzi che sono vittime di bullismo. Non si spiegano perché un loro compagno, una persona che dovrebbe essere amica, spesso insieme ad […]

vittima bullismo e cyberbullismo

felicità

L’illusione della felicità: cosa significa veramente essere felici?

Tante persone credono che la felicità sia non avere problemi, sia vivere senza rabbia e senza pensieri. E’ per questa errata concezione che non sono felici, perché cercano di raggiungere una chimera che non potrà corrispondere mai alla realtà. I sogni sono un motore trainante e possono essere realizzati, un’illusione, […]


L’umorismo favorisce l’apprendimento

La ricerca e la pratica clinica evidenziano ormai l’importanza di tener conto dei vissuti emotivi nell’acquisizione di nuove conoscenze e competenze. In particolare, l’umorismo migliorerebbe alcune capacità cognitive, come l’attenzione, la motivazione, la percezione e la memoria, favorendo i processi di apprendimento. Uno studio condotto dall’Università di Nanterre, nei pressi di […]

umorismo e apprendimento

crescere

Crescere non vuol dire smettere di ridere

Mi trovo spesso a ragionare sul senso dello sviluppo e sulla crescita da tutti i punti di vista. Superata la fase adolescenziale si inizia a parlare solo di crescita personale, professionale, dei problemi del quotidiano, tutto troppo legato alla realizzazione di sé, spesso in termini materiali e non emotivi. Il […]


ARTICOLI CORRELATI

Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza: Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Dott.ssa Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Le piccole star del web riscuotono sempre più successo. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

bambini youtube

Sono sempre più numerosi i bambini affascinati dal mondo di YouTube e Instagram, tanto da diventare dei veri e propri influencer seguiti da tantissimi coetanei, che condividono in rete ogni momento della loro giornata, anche con il sostegno dei propri genitori. Ne sono un esempio le ormai famosissime Marghe e Giulia, due sorelle di 12...
LEGGI TUTTO

Figli al guinzaglio e poi liberi di navigare da soli in rete. L’incoerenza educativa è il vero problema della generazione digitale, non lo smartphone

famiglia

Bambini iperprotetti dai genitori, tenuti al guinzaglio o nel passeggino quando ormai non ci entrano più, che poi vengono lasciati da soli con un tablet in mano o con uno smartphone, liberi di guardare cartoni in rete, di vivere idealizzando i baby youtuber, di fare foto e video e di pubblicarli nei vari social network...
LEGGI TUTTO

Scuola, boom di certificazioni dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento, ma è davvero così grave la situazione in Italia?

DSA bambino libri

Secondo i dati riportati in un articolo pubblicato dal Messaggero.it , più di tre studenti su 100, nelle scuole italiane, presentano problemi nella lettura, nella scrittura o nei calcoli: rappresentano un boom dalle proporzioni enormi. È facile fare notizia con articoli che lanciano dati e che spesso finiscono per creare allarmismo. È sempre doveroso, però,...
LEGGI TUTTO

Genitori e figli: dire sì o dire no. Come far rispettare le regole? Maura Manca ne ha parlato a Io e Te

adolescente genitore litigare

Se un tempo i genitori erano più sulla linea delle punizioni e dell’atteggiamento autoritario, oggi la maggior parte di loro tende a voler mantenere una relazione basata solo sull’affetto positivo, evitando  ai figli qualsiasi tipo di frustrazione che possa scatenare una reazione negativa, difficile da gestire. Il problema spesso sta nel fatto che si pensa...
LEGGI TUTTO

Genitori sotto attacco: come gestire la ribellione dei figli adolescenti?

Arrivati alle soglie dell’adolescenza i figli cominciano a manifestare i primi segnali di opposizione e a prendere le distanze dagli adulti, ascoltano sempre meno, almeno apparentemente, le indicazioni dei genitori, cambiano da un punto di vista fisico e mentale, insieme alle loro priorità. È una delle fasi più temute dai genitori nonostante sia una normalissima...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo mi tratta male senza motivo: perché e come dire basta

beautiful lonely girl sitting on the roof

A tutti prima o poi capita di innamorarsi. Peccato però che non sempre l’amore sia sinonimo di spensieratezza e gioia. In alcuni casi, infatti, tra due persone può instaurarsi un rapporto malato, in cui umiliazioni e mancanza di rispetto sono onnipresenti. Tante le ragazze che si lasciano coinvolgere in relazioni spesso distruttive e avvilenti che...
LEGGI TUTTO