social mode


Mode social o challenge che istigano alla magrezza: sempre più bambine e adolescenti coinvolte

A ridosso del periodo estivo sui social media notiamo un incremento delle problematiche legate all’immagine corporea e ai disordini alimentari anche nella fase antecedente a quella adolescenziale. Bambine, adolescenti e giovani adulte che si vedono “grasse”, che vogliono mettersi a dieta, che ricercano l’apparire sui social e l’approvazione in base […]

prova costume

svenimento

Choking Game, lo sballo che uccide impazza sul web

Se ne parla meno, ma certi rituali tra giovanissimi purtroppo sono duri a morire. Anzi, messi a fuoco dallo smartphone, rinvigoriscono sul web senza subire alcuna censura. Dopo anni stanno ancora là a mostrare in versione “live” fenomeni come il “flash indiano”, quello che secondo ragazzini di 12-15 anni, è […]


Un gioco mortale alla ricerca del blackout: il Choking Game

Tanti nomi per un’unica moda!!!! E’ chiamato gioco, ma di gioco non ha veramente niente. Conosciuto da tanti anni, già nel 2012-13 si parlava di queste pratiche di autosvenimento, spesso prendono il via tra gli adolescenti attraverso i canali dei social media, fino a diventare virali. Purtroppo capita anche di […]

svenimento

corpo magrezza

Dai siti pro-ana ai gruppi WhatsApp per diventare pelle e ossa. Cosa devono fare i genitori

Sono ormai molti gli adolescenti, soprattutto ragazze, che utilizzano quegli spazi del web, definiti pro-ana ovvero pro-anoressia, come dei veri e propri rifugi virtuali, alla ricerca di condivisione, di sostegno, di metodi e consigli su come perdere drasticamente peso e arrivare alla magrezza estrema. Solitamente utilizzano account finti per non […]


Social Network e storie condivise “a dissolvenza”: tra rischi reali e allarmismi inutili

Oramai dobbiamo fare i conti con un nuovo modo di comunicare dei ragazzi immersi totalmente nel mare dei social network: ci troviamo di fronte ad un’evoluzione costante degli strumenti tecnologici e a una comunicazione instant incentrata soprattutto sulla condivisione di contenuti visivi, immagini e video.   Infatti secondi i dati […]

social network

mix cost

Ribcage Bragging Challenge: la nuova moda delle costole sporgenti

Arriva l’estate e sui social sbarcano immancabilmente le pericolose challenge estive o sfide social legate alla magrezza: si tratta di sfoggiare corpi longilinei, a volte a rischio disturbi alimentari, per dimostrare la propria magrezza e mettere in evidenza le proprie forme ed il proprio corpo per prendere più like ed essere […]


Salt and Ice Challenge: la sfida social delle bruciature

La Salt and Ice Challenge è una delle ultime trovate social che sta circolando in rete, soprattutto tra gli adolescenti. Mettersi alla prova, ricercare approvazione, sfidare le proprie capacità e i propri limiti, insieme all’effetto contagio, sono alcuni dei motivi che spingono i ragazzi a partecipare a queste mode pericolose, […]

ice-cubes

TG2

Le nuove patologie legate ad uno smartphone: i dati dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza al Tg2

Il bellissimo servizio del Tg2 approfondisce le nuove patologie legate ad un utilizzo distorto dello smartphone e riporta i dati allarmanti dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza: infatti, 5 adolescenti su 10 dichiarano di trascorrere più di 6 ore al giorno di fronte ad uno schermo, 8 su 10 sono affetti dalla Nomofobia, […]


“Mi metto a dieta per un like in più”, le nuove dipendenze degli adolescenti iper-connessi

PER TRE adolescenti su dieci il buongiorno si vede da quanti “like” collezionano i loro post. Averne tanti equivale a tante approvazioni che accrescono l’autostima, la popolarità e quindi la sicurezza personale. Mentre i commenti dispregiativi, ma anche pochi like condizionano l’umore e l’autostima in negativo, tanto che il 34% […]

corpo oggetto

smart drug

Maschere antigas e mix di sostanze legali e alcol: la nuova social moda che spopola tra i giovani

I social network sono spesso il teatro dell’esuberanza e dell’esibizionismo adolescenziale. I giovanissimi lanciano frequentemente nuove mode, bizzarre e pericolose, legate all’abuso di alcol e sostanze, senza rendersi conto dei rischi che corrono per la propria salute, sia fisica che psicologica. Si sta diffondendo in rete una nuova tendenza che […]


ARTICOLI CORRELATI

Ragazzi Violenti. Un viaggio nelle menti di vittime e aggressori

ragazzi violent

«Se vogliamo combattere la violenza, dobbiamo spogliare vittime e carnefici dei loro ruoli, ridare loro la dignità, la possibilità di scegliere, di esprimersi e di sviluppare quella capacità che permette di affrontare se stessi e il mondo circostante senza paura».   Autolesionismo, violenza di genere, stalking, revenge porn: sono solo alcune delle forme di quotidiana...
LEGGI TUTTO

Chi sono gli adolescenti autolesionisti? Sono vittime di bullismo, sole e depresse che abusano di alcol

cutting 2

L’autolesionismo è una delle problematiche adolescenziali più diffuse a partire dai 12-13 anni di età. È sommersa, lo fanno di nascosto, chiusi nel loro silenzio e nella loro vergogna. Parliamo di 2 adolescenti su 10 che scaricano il proprio dolore, la propria sofferenza sul corpo attraverso tagli sulle braccia o sulle gambe, ferite con oggetti...
LEGGI TUTTO

Cyberbullismo nelle chat e nei gruppi classe dei bambini della scuola primaria

cyberbullismo bambini

Ci si approccia ancora all'infanzia come l'età dell'innocenza, si pensa che i bambini possano essere creature spensierate che vedono solo il mondo a colori. Ma non è sempre così, ci sono tantissimi bambini che soffrono in silenzio, che stanno male, che non sono felici, che vivono delusioni, che subiscono violenze e ingiustizie e tengono dentro...
LEGGI TUTTO

Sempre più adolescenti adescati online da adulti mascherati da ragazzi. Come proteggerli?

adescamento

Sono sempre di più i malintenzionati che si nascondono dietro i profili finti, facendo credere di essere qualcun altro, pur di sedurre la vittima e attrarla nella propria rete, al fine di avere conversazioni di natura sessuale in chat e farsi inviare materiale intimo. Casi di adescamento online o grooming sono purtroppo in aumento e,...
LEGGI TUTTO

Giochi e selfie che uccidono: perché i ragazzi giocano con la loro vita?

parkuor- si

Sempre più spesso i ragazzi, anche quelli considerati “normali”, ossia che non manifestano segni evidenti di disagio, che vanno regolarmente a scuola, che fanno sport o che hanno una famiglia, possono mettere a rischio la propria incolumità per quelli che loro chiamano e vivono come giochi, anche attraverso la ricerca di selfie estremi, messi in...
LEGGI TUTTO

I ragazzi preferiscono WhatsApp alla comunicazione dal vivo. A cosa fare attenzione?

cellulare comunicare

Le modalità comunicative dei bambini e degli adolescenti hanno indubbiamente subìto delle profonde trasformazioni: tutto è digitalizzato e lo smartphone è diventato come una protesi della propria identità e parte integrante della propria vita. La maggior parte delle loro comunicazioni, infatti, avviene ormai attraverso le chat di messaggistica istantanea, tra cui un ruolo primario spetta...
LEGGI TUTTO

A Roma la Seconda Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche “RelAzioni e CambiaMenti”

Convegno Lavenia

A Roma il 10 novembre 2018 si terrà la Seconda Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche “RelAzioni e CambiaMenti” presso l'Auditorium del Massimo (zona Eur) dalle ore 9.30 alle ore 19.30, organizzato dall'Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo in collaborazione con Giunti. Questo importante evento formativo rivolto alla cittadinanza e agli specialisti del settore ha...
LEGGI TUTTO

Sfide folli come una droga: così i social attirano le prede. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

qn 600x400

Sul Quotidiano Nazionale del 13 settembre 2018, un'intervista di Alessandro Belardetti alla dott.ssa Maura Manca sull'ennesimo ragazzo morto a soli 14 anni, Igor, per colpa di un gioco mortale. Il giovane, sportivo e appassionato di arrampicata in montagna, si è soffocato con una corda da roccia nella sua cameretta, alle porte di Milano. Si pensa...
LEGGI TUTTO