tablet


Genitori sempre più tecnologici e iperconnessi: cosa ne pensano i figli?

Si punta spesso il dito contro la tecnologia e gli adolescenti, colpevoli secondo i genitori di essere sempre attaccati agli schermi di smartphone e tablet. Gli adulti, tuttavia, non sono immuni dall’invasione tecnologica e, anzi, sembrano esserne anch’essi dipendenti: fanno fatica a staccarsi dagli schermi e, impegnati tra social network […]

mamme telefono

Bambini incollati agli schermi di smartphone e tablet: a quali segnali fare attenzione?

È ormai molto frequente vedere bambini, anche piccolissimi, nei ristoranti, nei centri commerciali o in viaggio, stare con lo smartphone o il tablet in mano a giocare, guardare video, ascoltare canzoncine o disegnare con apposite applicazioni. Sin dalla nascita, si ritrovano totalmente circondati dagli strumenti tecnologici e iniziano da subito […]

UTILIZZO-SMARTPHONE-BAMBINI-640x427

radio 2

Bambini e tecnologia: come proteggere i propri figli dai pericoli della rete?

Su Radio Rai 2, il 10 maggio 2018, nel programma “KGG” con Katamashi e Gianluca Gazzoli, la dott.ssa Maura Manca ha parlato di un argomento molto importante per i genitori, ossia dei bambini alle prese con il web. La tecnologia è ormai parte integrante della vita quotidiana dei bambini, nascono che sono già bombardati da […]


videogiochi-bambini 2

I videogiochi non fanno poi così male, basta seguire alcuni semplici accorgimenti

L’utilizzo dei videogiochi di per sé non è sempre nocivo, anzi può attivare tutta una serie di capacità cognitive come il problem solving o risoluzione dei problemi, l’attenzione prolungata e la reattività. Molti videogiochi, inoltre, consentono una modalità in multi-player che permette ai ragazzi di giocare contemporaneamente con i loro […]


Come staccare i figli da smartphone e tablet?

La generazione dei cosiddetti nativi digitali è circondata e influenzata dalla tecnologia sin dalla nascita, essendo totalmente immersi e bombardati da stimoli multimediali, e per tale ragione risulta fondamentale un’educazione digitale fin dai primissimi anni. Come fare a tutelarli e a non farli intossicare da smartphone e tablet? Ormai bambini […]

collo smartphone

Bambini e ragazzi in vacanza: dalle abbuffate tecnologiche alle serie no limits

Durante le vacanze, complice anche il maggior tempo libero a disposizione, aumenta il rischio che i figli trascorrano gran parte delle loro giornate attaccati a smartphone, tablet, giochi elettronici o tv, facendo delle vere e proprie abbuffate tecnologiche. Non dovendo andare a scuola, non ci sono orari precisi da rispettare […]

disconnessi

smartphone-982572_640

You Pol, la nuova app per segnalare bullismo e droga

Si chiama You Pol, la nuova applicazione realizzata dalla Polizia di Stato, scaricabile su smartphone e tablet con sistema Android e IOS, che consente l’invio di segnalazioni in caso di episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti. È possibile inviare, insieme al messaggio di testo, foto o immagini […]


ARTICOLI CORRELATI

Adolescenti sempre più violenti

picchiare

Bullismo e devianza rappresentano i comportamenti aggressivi più diffusi tra pari, nonostante i maltrattamenti all’interno della coppia, lo stalking, la vendetta pornografica e l’autolesionismo, siano altre forme di quotidiana violenza che numerosi adolescenti subiscono o perpetrano fuori dalle cronache mediatiche. Il susseguirsi di episodi di violenza giornaliera tra ragazzi nei confronti dei coetanei, dei professori...
LEGGI TUTTO

Ragazzi che vivono rinchiusi nella propria stanza. Hikikomori, il fenomeno sempre più diffuso in Italia

hikikimori

Adolescenti che rifiutano il mondo e si chiudono, per mesi o anni, nella propria camera: un fenomeno, inizialmente tutto giapponese, che ormai si sta sempre più diffondendo anche in Italia. Il termine hikikomori significa “stare in disparte, isolarsi” e viene utilizzato per riferirsi a quei giovani che si rifiutano di uscire e di avere rapporti...
LEGGI TUTTO

Autolesionismo. Cosa deve fare un genitore quando scopre che il figlio è autolesionista?

self harm

L'AUTOLESIONISMO o il farsi del male intenzionalmente da soli, è estremamente diffuso già a partire dai 12-13 anni di età. Ci sono delle forme di autolesionismo presenti anche nei bambini che però si manifestano in maniera differente rispetto all'adolescenza. Generalmente i ragazzi usano lamette o oggetti appuntiti o taglienti per graffiarsi, tagliarsi (cutting) e ferirsi...
LEGGI TUTTO

Estetica, effetto Instagram. Dal chirurgo con un selfie: «Voglio diventare così»

chirurgia estetica

Voce del verbo photoshoppare. Un'abitudine tanto diffusa sui social da diventare realtà anche per gli interventi di chirurgia estetica. Si va dal chirurgo, infatti, con un selfie in mano e una sola richiesta: «Voglio diventare come quando uso i filtri». Una volta lo stereotipo di bellezza inarrivabile era rappresentato dai volti o dai corpi di attori...
LEGGI TUTTO

Insegnare ai figli ad affrontare lo stress, così crescono in piena autonomia

stress 1

Ostacoli e imprevisti sono importanti per imparare a gestire situazioni difficili. Soprattutto durante l'adolescenza STRESS è una delle parole più frequenti nel moderno lessico, ma è anche una parola stagionale. Nelle famiglie con figli per esempio si ricomincia prepotentemente a utilizzarla con l’inizio della scuola: il ragazzo è troppo stressato dai compiti, dallo sport, dagli...
LEGGI TUTTO

Giovani e suicidio: un fenomeno allarmante

dolore sofferenza suicidio 2

Roma. In Italia sono raddoppiati i tentativi di suicidio tra gli adolescenti. Isolamento, instabilità emotiva e atti di autolesionismo sono i campanelli d’allarme da non sottovalutare. Angosciati, impauriti, inquieti, inibiti, liquidi in una società che sulla liquidità sta edificando le sue certezze. Sono gli aspetti emotivi che agiscono intrinsecamente  in tutti quei giovani incapaci di...
LEGGI TUTTO

I pericoli della rete. Il 13 ottobre un incontro a Mantova su bullismo e cyberbullismo con Maura Manca

Mantova 600x400

Nell'ambito della formazione di secondo livello per i referenti sul bullismo e il cyberbullismo, sabato 13 ottobre, a partire dalle 14:30, presso l’Aula Magna del Seminario Vescovile di Mantova, in via Cairoli 20, si terrà l’incontro sul tema “I pericoli della rete”, in cui la dott.ssa Maura Manca, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus, incontrerà...
LEGGI TUTTO

Come affrontare la prima cotta dei ragazzi. Maura Manca lo spiega su Donna Moderna

genitori amore figli

Sul settimanale DONNA MODERNA uscito il 3 ottobre 2018, un articolo davvero interessante, di Simonetta Palmucci, dove Maura Manca parla degli adolescenti alle prese con i primi innamoramenti, che possono essere piacevoli ma al contempo stressanti, in quanto li sottopongono a diverse novità e a conoscere se stessi in relazione agli altri, assumendo atteggiamenti e comportamenti non...
LEGGI TUTTO

Siti che prendono senza la nostra autorizzazione le nostre foto online: quali sono e come comportarsi?

chat 2

Fotografare e filmare, per poi condividere automaticamente ogni contenuto sui social network, è diventata ormai un’azione talmente tanto naturale che spesso viene messa in atto senza neanche riflettere. Troppe volte, non solo dagli adolescenti, ma anche dagli adulti, viene sottovalutato il fatto che di tutto ciò che si pubblica si possono anche perdere le tracce,...
LEGGI TUTTO

Ragazzi Violenti. Un evento per la presentazione dell’ultimo libro di Maura Manca il 5 ottobre a Roma

42424692_1954450438192734_1304663343419621376_n

A Roma il giorno venerdì 5 ottobre 2018 alle ore 18.30 presso la Galleria Alberto Sordi (P.zza Colonna) si terrà la presentazione dell’ultimo libro della dott.ssa Maura Manca, dal titolo “Ragazzi Violenti. Un viaggio nelle menti di vittime e aggressori”, edito da Imprimatur. Un’analisi accurata di tutte le problematiche dei giovani di oggi, fatta di...
LEGGI TUTTO