tra poco in edicola


Le risse del sabato: ragazzi che si danno appuntamento sui social. Ne ha parlato Maura Manca a Radio Rai 1

Su Radio Rai 1, il 24 ottobre 2018, nel programma “Tra poco in edicola” con Stefano Mensurati, la dott.ssa Maura Manca ha parlato in diretta di adolescenti che si danno appuntamento sui social network per poi arrivare alla rissa. Si è partiti dal caso di Piacenza dove per tre sabati consecutivi sono […]

1 tra poco in edicola

1 tra poco in edicola

Bullismo e aggressività giovanile: dove stiamo sbagliando? Maura Manca a Radio Rai1

Su Radio Rai 1, il 16 marzo 2018, nel programma “Tra poco in edicola” con Stefano Mensurati, la dott.ssa Maura Manca ha parlato in diretta di bullismo e aggressività giovanile. Siamo partiti dalla drammatica vicenda di Andy, un ragazzino di soli 12 anni che si è tolto la vita per colpa […]


Genitori che pubblicano le foto dei figli in rete rischiano di essere multati

Su Radio Rai 1, il 9 gennaio 2018, nel programma “Tra poco in edicola” con Stefano Mensurati, la dott.ssa Maura Manca ha parlato in diretta di genitori che pubblicano le foto dei figli sui social network, dello stop del tribunale e del rischio di multa di 10.000 euro. La pubblicazione […]

1 tra poco in edicola

1 tra poco in edicola

Adolescenti violenti e baby gang: tra aggressioni e atti vandalici

Su Radio Rai 1, il 21 dicembre 2017, nel programma “Tra poco in edicola” con Stefano Mensurati, la dott.ssa Maura Manca ha parlato in diretta del caso di Napoli, della baby gang che ha accoltellato brutalmente un coetaneo, andando ad approfondire il funzionamento di questi gruppi devianti. Aggressioni anche per futili […]


Morta suicida per la paura della gogna mediatica: tutta colpa di un video con scene di sesso

Su Radio Rai 1, il 28 novembre 2017, nel programma “Tra poco in edicola” con Stefano Mensurati, Maura Manca ha parlato in diretta del terribile caso di Michela, la ragazza di 22 anni di Porto Torres che si è tolta la vita a causa della diffusione di un suo video […]

1 tra poco in edicola

disperazione

Violenza e trappole del web. Maura Manca ha parlato del caso di Roma

Su Radio Rai 1, il 4 novembre 2017, nel programma “Tra poco in edicola” con Massimo Cecchini, abbiamo parlato in diretta dell’ennesimo terribile caso avvenuto a Roma delle due 14enni adescate sul web e poi violentate da un ventenne e da un amico complice. Purtroppo è sempre più diffuso il […]


Blue Whale, il gioco che istiga gli adolescenti al suicidio. Maura Manca spiega come proteggere i figli dai rischi della rete

Su Radio Rai 1 nel programma “Tra poco in edicola” con il bravissimo Stefano Mensurati, abbiamo parlato in diretta di Blue Whale Game, letteralmente “Gioco della Balena Azzurra”,  l’horror-game diventato famoso per le prove cruente e psicologicamente devastanti che vengono richieste ai partecipanti, fino a portarli al suicidio. Nelle ultime […]

tra-poco-in-edicola

tra-poco-in-edicola

La nuova legge sul cyberbullismo: ora per i minori vittime di insulti e minacce in rete ci sono più tutele. Il commento di Maura Manca

Su Radio Rai 1 nel programma “Tra poco in edicola” con il bravissimo Stefano Mensurati abbiamo parlato in diretta della nuova legge sul cyberbullismo, approvata mercoledì 17 maggio all’unanimità  alla Camera dei Deputati, il primo segnale forte da parte delle Istituzioni e di tutti gli enti coinvolti nella dinamica del cyberbullismo. Quali sono i […]


L’impatto dei social network nella vita degli adolescenti. La parola a Maura Manca

Maura Manca su Radio Rai 1 a Tra poco in edicola con il bravissimo Stefano Mensurati per parlare degli adolescenti iperconnessi che non si rendono conto del limite tra l’uso e l’abuso delle tecnologie.  Come è cambiata la loro realtà? Il loro cervello è stato influenzato? Quale dovrebbe essere il […]

tra-poco-in-edicola

tra-poco-in-edicola

Prima Giornata nazionale contro il cyberbullismo e il bullismo: cosa sta cambiando?

E’ stata istituita la prima Giornata nazionale contro il cyberbullismo e il bullismo, proprio come punto di partenza importante per contrastare sistematicamente e quotidianamente questi pericolosi fenomeni che stanno dilagando tra i giovanissimi. L’età si sta abbassando drasticamente e gli esiti sono sempre più gravi, come riportano i casi di […]


ARTICOLI CORRELATI

Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi: Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Prof. Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

La guerra persa contro il disordine adolescenziale

stanza disordinata

Nell’era tecnologica anche i genitori si sono muniti di prove per dimostrare il disordine del figlio! Foto nelle varie angolazioni della stanza incriminata, con facce soddisfatte o disperate che cercano rispettivamente approvazione/un alleato o contenimento. Alla domanda “dottoressa secondo lei è normale tutto questo?”, mi viene da sorridere perché credo di sentirla come minimo una...
LEGGI TUTTO

Sigarette elettroniche sempre più diffuse tra gli adolescenti. Siamo sicuri che non creino dipendenza?

sigaretta elettronica

L’utilizzo della sigaretta elettronica (e-cig) sta diventando sempre più popolare, non solo tra gli adulti, ma anche tra i giovanissimi. Iniziano a “svapare" sin dagli 11-12 anni, per curiosità, imitazione dei coetanei, voglia di sentirsi più grandi oppure perché convinti, erroneamente, che esse non abbiano un impatto sulla salute. Sebbene rispetto alle sigarette normali, fumate...
LEGGI TUTTO

La paternità ritrovata dopo la separazione

padre-aerosol

Si parla spesso in senso negativo di separazione e divorzio, perché accompagnati di frequente da profondo rancore, rabbia, delusioni, aspettative, comportamenti infantili da parte di adulti che di frequente si dimenticano di essere genitori. Abbiamo scritto e riscritto trattati sui danni causati da una separazione mal gestita e soprattutto conflittuale sullo sviluppo dei figli, sia...
LEGGI TUTTO

Comunicazione e processi di pensiero degli adolescenti tecnologici: sono ancora in grado di pensare?

ragazzi smartphone

Il massiccio uso che si fa delle comunicazioni multimediali e il linguaggio sintetico utilizzato dalla e-generation, che comunica appunto attraverso messaggi vocali, storie, video, hashtag, emoticon e selfie, rischia di modificare le loro funzioni cognitive ed emotive. Smartphone e app, soprattutto quelle di messaggistica istantanea o i social network come Instagram, che ormai utilizzano tutti fin...
LEGGI TUTTO

I videogiochi con immagini violente rendono davvero aggressivi i ragazzi?

videogame-bambini-633x350

I videogiochi sono la passione e il passatempo preferito di tantissimi bambini e adolescenti. Alcuni di questi giochi poi spopolano letteralmente e diventano tra virgolette l’incubo di tanti genitori. Gli adulti solitamente si preoccupano nel vedere i figli trascorrere tantissime ore davanti ai giochi elettronici o reagire a volte in maniera esagerata quando perdono o...
LEGGI TUTTO

Ragazzi demoralizzati e abbattuti. Cosa inventarsi per spronarli?

aiutare-figli-nelle-scelte

Troppi ragazzi si ritrovano in adolescenza a vivere un momento di crisi che spesso non sanno come affrontare. Magari litigano con gli amici, si lasciano con i fidanzati, hanno difficoltà scolastiche, lasciano lo sport: molte volte di fronte a queste problematiche, possono sembrare apatici, demoralizzati e privi di energie, spaventati dal doversi scontrare anche con...
LEGGI TUTTO

Ossessionati dalla popolarità online: in che modo i “like” influenzano il cervello degli adolescenti?

like

Bambini e ragazzi vivono ormai con lo smartphone quasi sempre in mano: se non ne hanno uno personale usano quello dei genitori e in rete cercano costantemente approvazione social e conferme, ossessionati dai like che ricevono sui profili dei social network e sempre più preoccupati di come appaiono online. I "like" possono influenzare il cervello...
LEGGI TUTTO