videogiochi


I giochi online non sono solo divertimento. Il limite tra la competizione e prevaricazione

Negli ultimi anni, sono sempre più numerosi i bambini e i ragazzi che si appassionano ai videogiochi e che vengono calamitati dagli schermi, trascorrendo molte ore della loro giornata o settimana a giocare in rete. Non solo incontri, squadra e giocate insieme, ma veri e propri scontri, una competitività che diventa […]

adolescenti e vdeogiochi

Ragazzi che vivono rinchiusi nella propria stanza. Hikikomori, il fenomeno sempre più diffuso in Italia

Adolescenti che rifiutano il mondo e si chiudono, per mesi o anni, nella propria camera: un fenomeno, inizialmente tutto giapponese, che ormai si sta sempre più diffondendo anche in Italia. Il termine hikikomori significa “stare in disparte, isolarsi” e viene utilizzato per riferirsi a quei giovani che si rifiutano di […]

hikikimori

videogiochi-bambini 2

I videogiochi non fanno poi così male, basta seguire alcuni semplici accorgimenti

L’utilizzo dei videogiochi di per sé non è sempre nocivo, anzi può attivare tutta una serie di capacità cognitive come il problem solving o risoluzione dei problemi, l’attenzione prolungata e la reattività. Molti videogiochi, inoltre, consentono una modalità in multi-player che permette ai ragazzi di giocare contemporaneamente con i loro […]


disconnessi

Bambini e ragazzi in vacanza: dalle abbuffate tecnologiche alle serie no limits

Durante le vacanze, complice anche il maggior tempo libero a disposizione, aumenta il rischio che i figli trascorrano gran parte delle loro giornate attaccati a smartphone, tablet, giochi elettronici o tv, facendo delle vere e proprie abbuffate tecnologiche. Non dovendo andare a scuola, non ci sono orari precisi da rispettare […]


Come godere a pieno le vacanze di Natale con i figli, tra compiti e tempo libero?

Le vacanze di Natale spesso si trasformano in momento di stress, i figli spesso invertono il giorno con la notte, non hanno voglia di fare i compiti, non aiutano in casa e vorrebbero sempre uscire e stare con gli amici. Come fare a mettere delle regole? Stanno per arrivare le […]

vacanze-famiglia

nottambuli

Le notti insonni degli adolescenti: come intervenire?

I ragazzi di oggi dormono troppo poco e male. I genitori non possono passare le notti insonni a monitorare i figli che non si rendono conto di quanto non dormire influisca negativamente sull’umore e sul rendimento scolastico.


Nella rete della rete. Tra cyberbullismo, sexting, adescamento e challenge. Massimi esperti a confronto il 21 ottobre a Roma

NELLA RETE DELLA RETE è il convegno nazionale organizzato dall’Osservatorio Nazionale Adolescenza, Presidente dott.ssa Maura Manca, in cui i massimi esperti nazionali, il giorno 21 di ottobre (ore 9.00), alla Biblioteca Nazionale di Roma, approfondiranno le dinamiche che gli adolescenti instaurano in rete, i pericoli che possono incontrare nel loro […]

foto evento sito

fomo

Adolescenti sempre attaccati a smartphone e videogiochi: normalità o dipendenza?

Le discussioni 2.0 tra genitori e ragazzi, incentrate appunto sulla tecnologia, sono ormai all’ordine del giorno. Quante volte mamme e papà sono tornati a casa, trovando il proprio figlio con lo smartphone in mano, totalmente immerso, come se si trovasse su un altro pianeta? Si tratta di un’abitudine che molti […]


ARTICOLI CORRELATI

Ragazzi e devianza: perché non sempre i lavori socialmente utili sono la soluzione? L’intervista a Maura Manca

baby gang

Oggi ci troviamo con sempre maggiore frequenza davanti a gruppi di adolescenti che si uniscono e si strutturano con dei comportamenti devianti, sistematici e ripetitivi. Quando ci troviamo di fronte a certe forme brutali di violenza, parliamo di ragazzi che non hanno sviluppato adeguatamente un senso morale, che non hanno una struttura di personalità tale...
LEGGI TUTTO

Giovani e social. Adolescenti ossessionati dalla popolarità online. L’intervento a Rai News 24

foto rai news 24

La ricerca compulsiva dell’approvazione social sta intaccando l’autostima dei ragazzi e condizionando il loro umore, fin dall’infanzia.   Vivono una sorta di ansia da esposizione, dove gli altri diventano il pubblico che, seppur dietro uno schermo, osserva, risponde e giudica, anche severamente. Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, rilevati su un campione di circa 12.750 studenti...
LEGGI TUTTO

Genitori e figli difficili. Come prevenire la devianza dei giovani? Maura Manca ne ha parlato a Radio 24

Lonely child with a suitcase and a teddy bear on road

Fare il genitore è un mestiere veramente difficile, molte volte si rincorrono questi ragazzi sempre più spogliati della voglia di vivere, che non hanno più riferimenti e che arrivano a trasgredire, a valicare ogni confine, senza assumersi alcuna responsabilità delle proprie azioni devianti. Cosa può fare un genitore di fronte a questo? Sicuramente, è necessario...
LEGGI TUTTO

Genitori violenti. I figli non sono un oggetto su cui scaricare le proprie frustrazioni

shutterstock_123266287

Non esiste condotta sbagliata di un figlio che possa giustificare punizioni corporali e torture, non solo fisiche, anche psicologiche, inflitte da un padre, da una madre, da un nonno/a o da una tata. Non c’è peggior tradimento di quello di un genitore, di chi ti dovrebbe amare e, invece, è causa del tuo male. Sono...
LEGGI TUTTO

Social senza like per aiutare gli adolescenti ossessionati dalla popolarità online. Qual è l’impatto dei like sull’autostima e sull’umore dei ragazzi?

like

Sono sempre più numerose le critiche che vengono rivolte alle piattaforme di social media per il loro impatto negativo sulla salute mentale degli utenti, soprattutto dei bambini e degli adolescenti, tanto che in alcuni Paesi si stanno effettuando sperimentazioni che impediscono la visione del numero dei mi piace, finalizzate al comprendere come tutelare maggiormente i...
LEGGI TUTTO

Le piccole star del web riscuotono sempre più successo. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

bambini youtube

Sono sempre più numerosi i bambini affascinati dal mondo di YouTube e Instagram, tanto da diventare dei veri e propri influencer seguiti da tantissimi coetanei, che condividono in rete ogni momento della loro giornata, anche con il sostegno dei propri genitori. Ne sono un esempio le ormai famosissime Marghe e Giulia, due sorelle di 12...
LEGGI TUTTO

Figli al guinzaglio e poi liberi di navigare da soli in rete. L’incoerenza educativa è il vero problema della generazione digitale, non lo smartphone

famiglia

Bambini iperprotetti dai genitori, tenuti al guinzaglio o nel passeggino quando ormai non ci entrano più, che poi vengono lasciati da soli con un tablet in mano o con uno smartphone, liberi di guardare cartoni in rete, di vivere idealizzando i baby youtuber, di fare foto e video e di pubblicarli nei vari social network...
LEGGI TUTTO