whatsapp


Adolescenti, fino a 6 ore al giorno attaccati allo smartphone e dipendenti dalle notifiche

Secondo i dati dell’Osservatorio nazionale sull’adolescenza, più i ragazzi crescono e più la loro dipendenza dal cellulare aumenta. E anche nei momenti di pausa restano attaccati al telefono, incapaci di gestire la noia. “E gli adulti non danno il buon esempio” Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano […]

chat 2

ragazzi smartphone

Comunicazione e processi di pensiero degli adolescenti tecnologici: sono ancora in grado di pensare?

Il massiccio uso che si fa delle comunicazioni multimediali e il linguaggio sintetico utilizzato dalla e-generation, che comunica appunto attraverso messaggi vocali, storie, video, hashtag, emoticon e selfie, rischia di modificare le loro funzioni cognitive ed emotive. Smartphone e app, soprattutto quelle di messaggistica istantanea o i social network come […]


Educazione digitale e alla sessualità fin da piccoli. Qual è il ruolo degli adulti?

A Uno, nessuno 100milan, su Radio 24, la trasmissione condotta da Alessandro Milan e Leonardo Manera, la dott.ssa Maura Manca ha approfondito la delicata questione dell’utilizzo dello smartphone da parte dei bambini e degli adolescenti e i rischi a cui vanno incontro se non adeguatamente accompagnati e monitorati dai genitori. Secondo […]

Stampa

educazione alla sessualità bambini

Controllate i cellulari dei figli: imitano la pornografia per gioco. L’intervista a Maura Manca

Se nessuno parla con i bambini di sessualità, cresceranno con idee distorte che riprodurranno con comportamenti decisamente a rischio, anche completamente inconsapevoli di ciò che stanno facendo e dei rischi che stanno correndo. I nostri dati parlano chiaro: si inviano sullo smartphone materiale intimo, inconsapevoli dei rischi, tanto che il 33% […]


smartphone

Privacy e consenso a 14 anni nel web. Non è una questione d’età ma di educazione

Nel nostro Paese i ragazzi possono dare da soli il proprio consenso per l’utilizzo dei servizi online a partire dai 14 anni d’età, rispetto ai 16 anni sanciti dalla normativa europea. E’ importante aver chiaro che quando si parla di dati personali, ci riferiamo a qualsiasi tipo di informazione che permette […]


momo

Momo Game e mode che si diffondono online. Cosa c’è da sapere?

Ultimamente si sta sempre più parlando del cosiddetto Momo Game. Un fenomeno che sta diventando virale sulla scia Blue Whale Game. Purtroppo ciclicamente vengono lanciate in rete mode che poi cambiano forma e rischiano di trasformarsi dal niente, in giochi pericolosi soprattutto per i più piccoli, e anche in sfide […]


Cambiano le regole per la protezione dei dati personali: quali sono le novità e cosa cambierà per i ragazzi?

Quando parliamo di dati personali, ci riferiamo a qualsiasi tipo di informazione che permette di identificare una persona, fornendo ad esempio dettagli sulle sue caratteristiche, le abitudini, lo stile di vita, le relazioni personali. Non si tratta, dunque, solo di informazioni anagrafiche, ma può riguardare anche una foto, un indirizzo […]

dati personali sicurezza

innalzamento età 16 anni

Social network vietati sotto i 16 anni. Avremo solo troppi ragazzi fantasma in rete

Il nuovo Regolamento Privacy Europeo (GDPR), in vigore il 25 maggio introduce diverse novità e cambiamenti rispetto alle regole sulla protezione dei dati personali e sulle modalità di utilizzo dei servizi in rete e dei social media. L’aspetto che, a parer mio servirà solo a creare più problemi che altro, […]


ARTICOLI CORRELATI

Figli al guinzaglio e poi liberi di navigare da soli in rete. L’incoerenza educativa è il vero problema della generazione digitale, non lo smartphone

famiglia

Bambini iperprotetti dai genitori, tenuti al guinzaglio o nel passeggino quando ormai non ci entrano più, che poi vengono lasciati da soli con un tablet in mano o con uno smartphone, liberi di guardare cartoni in rete, di vivere idealizzando i baby youtuber, di fare foto e video e di pubblicarli nei vari social network...
LEGGI TUTTO

Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza: Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Dott.ssa Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Come aiutare i figli ad affrontare la scelta e a iniziare con il piede giusto l’università?

ragazza scelta università

Non è facile districarsi in mezzo a tante università e a tante differenti offerte formative. È così cambiata anche l’università oggi che per un genitore non è per niente facile poter aiutare un figlio. Corsi triennali, università telematiche, corsi plurispecializzati che rischiano di vincolare le scelte future: forse era più facile ai tempi delle poche...
LEGGI TUTTO

Genitori violenti. I figli non sono un oggetto su cui scaricare le proprie frustrazioni

shutterstock_123266287

Non esiste condotta sbagliata di un figlio che possa giustificare punizioni corporali e torture, non solo fisiche, anche psicologiche, inflitte da un padre, da una madre, da un nonno/a o da una tata. Non c’è peggior tradimento di quello di un genitore, di chi ti dovrebbe amare e, invece, è causa del tuo male. Sono...
LEGGI TUTTO

Social senza like per aiutare gli adolescenti ossessionati dalla popolarità online. Qual è l’impatto dei like sull’autostima e sull’umore dei ragazzi?

like

Sono sempre più numerose le critiche che vengono rivolte alle piattaforme di social media per il loro impatto negativo sulla salute mentale degli utenti, soprattutto dei bambini e degli adolescenti, tanto che in alcuni Paesi si stanno effettuando sperimentazioni che impediscono la visione del numero dei mi piace, finalizzate al comprendere come tutelare maggiormente i...
LEGGI TUTTO

Le piccole star del web riscuotono sempre più successo. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

bambini youtube

Sono sempre più numerosi i bambini affascinati dal mondo di YouTube e Instagram, tanto da diventare dei veri e propri influencer seguiti da tantissimi coetanei, che condividono in rete ogni momento della loro giornata, anche con il sostegno dei propri genitori. Ne sono un esempio le ormai famosissime Marghe e Giulia, due sorelle di 12...
LEGGI TUTTO

FaceApp Challenge: la moda di invecchiare che nasconde dei “pericoli” che in pochi conoscono

Comparison. Portrait of beautiful woman with problem and clean skin, aging and youth concept, beauty treatment and lifting. Before and after concept. Youth, old age. Process of aging and rejuvenation

In questi giorni è diventata virale FaceApp, l’applicazione che invecchia e che permette di vedersi proiettati nel futuro. FaceApp è un’app gratuita che consente di ritoccare le proprie foto in modo realistico e naturale e una delle funzioni che ha riscosso più successo, è quella che permette di "invecchiare". Sono ormai circa 80 milioni le...
LEGGI TUTTO

Scuola, boom di certificazioni dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento, ma è davvero così grave la situazione in Italia?

DSA bambino libri

Secondo i dati riportati in un articolo pubblicato dal Messaggero.it , più di tre studenti su 100, nelle scuole italiane, presentano problemi nella lettura, nella scrittura o nei calcoli: rappresentano un boom dalle proporzioni enormi. È facile fare notizia con articoli che lanciano dati e che spesso finiscono per creare allarmismo. È sempre doveroso, però,...
LEGGI TUTTO

Genitori e figli: dire sì o dire no. Come far rispettare le regole? Maura Manca ne ha parlato a Io e Te

adolescente genitore litigare

Se un tempo i genitori erano più sulla linea delle punizioni e dell’atteggiamento autoritario, oggi la maggior parte di loro tende a voler mantenere una relazione basata solo sull’affetto positivo, evitando  ai figli qualsiasi tipo di frustrazione che possa scatenare una reazione negativa, difficile da gestire. Il problema spesso sta nel fatto che si pensa...
LEGGI TUTTO