whatsapp


Comunicazione e processi di pensiero degli adolescenti tecnologici: sono ancora in grado di pensare?

Il massiccio uso che si fa delle comunicazioni multimediali e il linguaggio sintetico utilizzato dalla e-generation, che comunica appunto attraverso messaggi vocali, storie, video, hashtag, emoticon e selfie, rischia di modificare le loro funzioni cognitive ed emotive. Smartphone e app, soprattutto quelle di messaggistica istantanea o i social network come […]

ragazzi smartphone

Stampa

Educazione digitale e alla sessualità fin da piccoli. Qual è il ruolo degli adulti?

A Uno, nessuno 100milan, su Radio 24, la trasmissione condotta da Alessandro Milan e Leonardo Manera, la dott.ssa Maura Manca ha approfondito la delicata questione dell’utilizzo dello smartphone da parte dei bambini e degli adolescenti e i rischi a cui vanno incontro se non adeguatamente accompagnati e monitorati dai genitori. Secondo […]


Controllate i cellulari dei figli: imitano la pornografia per gioco. L’intervista a Maura Manca

Se nessuno parla con i bambini di sessualità, cresceranno con idee distorte che riprodurranno con comportamenti decisamente a rischio, anche completamente inconsapevoli di ciò che stanno facendo e dei rischi che stanno correndo. I nostri dati parlano chiaro: si inviano sullo smartphone materiale intimo, inconsapevoli dei rischi, tanto che il 33% […]

educazione alla sessualità bambini

Privacy e consenso a 14 anni nel web. Non è una questione d’età ma di educazione

Nel nostro Paese i ragazzi possono dare da soli il proprio consenso per l’utilizzo dei servizi online a partire dai 14 anni d’età, rispetto ai 16 anni sanciti dalla normativa europea. E’ importante aver chiaro che quando si parla di dati personali, ci riferiamo a qualsiasi tipo di informazione che permette […]

smartphone

Momo Game e mode che si diffondono online. Cosa c’è da sapere?

Ultimamente si sta sempre più parlando del cosiddetto Momo Game. Un fenomeno che sta diventando virale sulla scia Blue Whale Game. Purtroppo ciclicamente vengono lanciate in rete mode che poi cambiano forma e rischiano di trasformarsi dal niente, in giochi pericolosi soprattutto per i più piccoli, e anche in sfide […]

momo

dati personali sicurezza

Cambiano le regole per la protezione dei dati personali: quali sono le novità e cosa cambierà per i ragazzi?

Quando parliamo di dati personali, ci riferiamo a qualsiasi tipo di informazione che permette di identificare una persona, fornendo ad esempio dettagli sulle sue caratteristiche, le abitudini, lo stile di vita, le relazioni personali. Non si tratta, dunque, solo di informazioni anagrafiche, ma può riguardare anche una foto, un indirizzo […]


Social network vietati sotto i 16 anni. Avremo solo troppi ragazzi fantasma in rete

Il nuovo Regolamento Privacy Europeo (GDPR), in vigore il 25 maggio introduce diverse novità e cambiamenti rispetto alle regole sulla protezione dei dati personali e sulle modalità di utilizzo dei servizi in rete e dei social media. L’aspetto che, a parer mio servirà solo a creare più problemi che altro, […]

innalzamento età 16 anni

ARTICOLI CORRELATI

Romanzi e film che parlano di sessualità. È giusto vietarli ai figli o meglio viverli con loro?

After

Non è per niente facile star dietro ai figli e a tutte le loro attività, soprattutto quando crescono, quando si mimetizzano nelle loro stanze e blindano la loro vita dentro uno smartphone, a cui è affidata la custodia dei loro segreti e della loro quotidianità. Oggi come oggi, impedirgli di entrare in contatto fin da...
LEGGI TUTTO

Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi: Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Prof. Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Ragazzi stanchi e sotto pressione: come sopravvivere all’ultimo mese di scuola?

brutti-voti-a-scuola

Giunti quasi al termine dell’anno scolastico, aumentano stress e tensioni sperimentate dai ragazzi nel tentativo di gestire al meglio lo sprint finale. Tra voti da recuperare, paura di prendere debiti e rischio di bocciature, le ultime verifiche e interrogazioni diventano la preoccupazione principale per ragazzi e genitori. Ogni anno ragazzi e genitori si trovano ad...
LEGGI TUTTO

Anche un genitore può piangere

donna tristezza

“Devi essere forte!” “Non piangere davanti ai bambini” “Non ti far vedere debole” Sono frasi che sentiamo molto spesso, che purtroppo fanno parte della nostra cultura, che accettiamo senza un minimo di pensiero critico e senza metterle mai in discussione. L’errore di fondo è che il pianto sia sinonimo di debolezza e di poca mascolinità,...
LEGGI TUTTO

Ansia da notifica: e se fossero i genitori a trasmetterla ai ragazzi?

adole social

Quando si tratta di social e tecnologia si punta spesso il dito contro gli adolescenti, colpevoli secondo i genitori di essere sempre attaccati agli schermi di smartphone e tablet. Eppure gli adulti sembrano non essere immuni dall’invasione tecnologica: fanno fatica anche loro a staccarsi dagli schermi e, impegnati tra social e chat, controllano costantemente ogni...
LEGGI TUTTO

L’orrore di Manduria: ucciso dalle violenze e dal silenzio

volto a metà violenza

Sono sempre di più i reati che vedono protagonisti purtroppo ragazzi sempre più piccoli: l’età, infatti, si sta abbassando drasticamente e il fenomeno della violenza è sempre più trasversale perché coinvolge adolescenti provenienti da diverse realtà sociali. Si tratta di giovani normalmente violenti: per loro è un divertimento rinforzato da tutte quelle persone che nel...
LEGGI TUTTO

Basta mettere l’educazione civica e togliere le note per ricreare l’alleanza scuola-famiglia?

scuole elementari

In realtà si otterrebbe di più ricordando quello che è davvero una nota: una segnalazione La riforma dell'insegnamento, che reintroduce in modo specifico l'educazione civica nelle scuole elementari e medie, è stata approvata il 2 maggio alla Camera. L’iter non è ancora concluso, il provvedimento passerà ora all'esame del Senato. Tra gli emendamenti ne è stato approvato...
LEGGI TUTTO

Perchè i ragazzi trascorrono più tempo con gli amici che con la famiglia?

influenza gruppo

Genitori e figli adolescenti si trovano ad affrontare una miriade di cambiamenti, che coinvolgono anche le relazioni. I ragazzi cercano e acquisiscono maggiore autonomia, fanno nuove amicizie, iniziano a stare sempre di più con i coetanei, spesso parlando e condividendo di meno con mamma e papà. In adolescenza è possibile far parte di numerosi gruppi:...
LEGGI TUTTO

Niente più note alle elementari. Maura Manca ne ha parlato a Tg2 Italia

tg 2 italia

Grande ritorno dell'educazione civica alle elementari e abolizione delle sanzioni disciplinari, dalla nota sul registro all'espulsione. La riforma dell'insegnamento alla convivenza civile, che reintroduce l'insegnamento dell'educazione civica nelle scuole elementari e medie, è stata approvata il 2 maggio alla Camera con 451 sì e tre astenuti. L’iter  non è ancora concluso, il provvedimento passerà ora...
LEGGI TUTTO

Cosa fare se il tuo fidanzato vuole controllare sempre smartphone e social?

smartphone-958066_640

Chi di noi non ha sempre in tasca o nello zaino uno smartphone? Ormai è forse l’oggetto più usato, soprattutto dagli adolescenti come te: ogni momento è buono per dare un’occhiata alle notifiche o controllare i social. Tanto che oggi hanno un ruolo anche nel mantenere le amicizie e le relazioni. Non sono poche, poi, addirittura le storie d’amore...
LEGGI TUTTO

Baby gang e criminalità minorile. Dove stiamo arrivando? Maura Manca ne ha parlato a TgCom 24

tgcom

Reati in crescita purtroppo proprio tra i più piccoli: l’età di questi ragazzi, infatti, si sta abbassando drasticamente e il fenomeno è sempre più trasversale perché coinvolge adolescenti provenienti da diverse realtà sociali. Sono normalmente violenti, per loro è un divertimento rinforzato da tutte quelle persone che nel non intervenire e nel sottovalutare i loro...
LEGGI TUTTO