dsa

Cosa sono i Disturbi dell’Apprendimento?


La definizione di Disturbi dell’Apprendimento si riferisce ad un gruppo eterogeneo di disturbi, che si manifestano con l’inizio della scolarizzazione, caratterizzati da difficoltà nell’acquisizione e nell’uso di abilità di espressione orale, lettura, ragionamento, scrittura, calcolo e matematica. Si tratta di disturbi che coinvolgono uno specifico dominio di abilità, lasciando intatto il funzionamento intellettivo generale. Riguardano una gamma diversificata di problematiche nello sviluppo cognitivo e nell’apprendimento scolastico, non imputabili primariamente a ritardo cognitivo e definibili in base al mancato raggiungimento di criteri attesi di apprendimento.

Sulla base del deficit funzionale vengono distinte le seguenti condizioni cliniche:

Dislessia: disturbo nella lettura (intesa come abilità di decodifica del testo);

• Disortografia: disturbo nella scrittura (intesa come abilità di codifica fonografica e competenza ortografica);

• Disgrafia: disturbo nella grafia (intesa come abilità grafo-motoria);

• Discalculia: disturbo nelle abilità di numero e di calcolo (intese come capacità di comprendere e operare con i numeri).

La definizione di una diagnosi di DSA avviene in una fase successiva all’ inizio del processo di apprendimento scolastico. È necessario, infatti, che sia terminato il normale processo di insegnamento delle abilità di lettura e scrittura (fine della seconda classe della primaria) e di calcolo (fine della terza classe della primaria).

È frequente la compresenza nello stesso soggetto di più disturbi specifici dell’apprendimento o la compresenza di altri disturbi neuropsicologici (quali ad esempio l’ADHD, disturbo dell’attenzione con iperattività) e psicopatologici (quali ad esempio ansia, depressione e disturbi della condotta).

I DSA hanno un importante impatto sia a livello individuale (frequente abbassamento del livello curriculare conseguito e/o prematuro abbandono scolastico nel corso della scuola secondaria di secondo grado), sia a livello sociale (ridotta realizzazione delle potenzialità sociali e lavorative dell’individuo).

 

Redazione AdoleScienza.it

 

Riferimenti Bibliografici

Cornoldi C. (a cura di) (2007). Difficoltà e Disturbi dell’Apprendimento. Il Mulino. Bologna.

Istituto Superiore di Sanità (2011). Consensus Conference sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento in http://www.snlg-iss.it/cms/files/Cc_Disturbi_Apprendimento_sito.pdf.

Lorusso M. L., Vernice M., Dieterich M., Brizzolara D., Mariani E. Masi S. D., Mele, A. (2014). The process and criteria for diagnosing specific learning disorders: indications from the Consensus Conference promoted by the Italian National Institute of Health. Annali dell’Istituto Superiore di Sanità. 50(1): 77-89.